Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2010 Settembre;60(3) > Otorinolaringologia 2010 Settembre;60(3):171-82

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

  TERAPIE INTRATIMPANICHE PER I DISORDINI DELL’ORECCHIO INTERNO


Otorinolaringologia 2010 Settembre;60(3):171-82

lingua: Inglese

Gentamicina intratimpanica per la malattia di Menière monolaterale

Slattery Iii W. H., Teufert K. B.

1 Clinical Studies, House Ear Institute, Los Angeles, CA, USA
2 House Ear Clinic, University of Southern California, Los Angeles, CA, USA
3 House Ear Institute, Los Angeles, CA, USA


PDF  


La malattia di Menière è una patologia cronica che colpisce un gran numero di pazienti ogni anno in tutto il mondo. Questa patologia è caratterizzata da episodi intermittenti di vertigini che durano da minuti a ore, con perdita dell’udito sensorineurale fluttuante, tinnito e fullness auricolare. Sebbene attualmente non vi sia una cura, più dell’80% dei pazienti affetti da malattia di Menière giova di cambiamenti dello stile di vita e trattamento medico, mentre il restante 20% richiede procedure chirurgiche mini-invasive come la terapia steroidea intratimpanica, la terapia intratimpanica con gentamicina, e la chirurgia del sacco endolinfatico. La neurectomia vestibolare ha un elevato tasso di controllo della vertigine ed è indicata nei pazienti con un buon udito in cui hanno fallito tutti gli altri trattamenti. La labirintectomia rappresenta l’ultima possibilità e viene riservata per i pazienti con patologia e sordità monolaterale. Questo articolo discute le opzioni di trattamento della malattia di Menière, con enfasi sulla terapia intratimpanica con gentamicina, valutando le basi scientifiche, gli studi sperimentali e un’ampia revisione della Letteratura.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail