Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2010 September;60(3) > Otorinolaringologia 2010 September;60(3):141-3

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

  TERAPIE INTRATIMPANICHE PER I DISORDINI DELL’ORECCHIO INTERNO


Otorinolaringologia 2010 September;60(3):141-3

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Farmacocinetica dei farmaci dopo somministrazione transtimpanica

Dispenza F., Kulamarva G., De Stefano A.

1 Department of Surgical and Oncological Disciplines, University of Palermo, Palermo, Italy 2 ENT Clinic, Nayak’s Road, Kasaragod, Kerala, India 3 ENT Institute, Department of Surgical, Clinical and Experimental Sciences, “G. d’Annunzio” University of Chieti and Pescara, Chieti, Italy


PDF  


Per il trattamento di alcune patologie dell’orecchio interno esistono due possibili vie di somministrazione: via sistemica, attraverso la distribuzione ematica, ed attraverso le due finestre dell’orecchio interno mediante applicazione diretta nella cassa timpanica. Numerosi sono gli studi e i tentativi di trattamento compiuti dai ricercatori di ogni Paese, al fine di trovare le corrette strategie terapeutiche nella somministrazione transtimpanica. Questa breve descrizione mostra il destino dei farmaci dopo soministrazione transtimpanica, discutendo i punti chiave anatomici e fisiologici che consentono di comprendere la farmacocinetica dell’orecchio interno.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail