Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2010 June;60(2) > Otorinolaringologia 2010 June;60(2):115-24

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

REVIEW  AGGIORNAMENTI IN OTORINOLARINGOLOGIA


Otorinolaringologia 2010 June;60(2):115-24

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Chirurgia maxillo-facciale computer-assistita

Markiewicz M. R. 1, Bryan Bell R. 2, Arce K. 1, Bradley Strong E. 3

1 Department of Oral and Maxillofacial Surgery, Oregon Health and Science University, Portland, OR, USA
2 Oral and Maxillofacial Surgery Service, Legacy Emanuel Hospital and Health Center, Oregon Health and Science University, Portland, OR, USA
3 Department of Otolaryngology-Head and Neck Surgery, University of California, Davis, Sacramento, CA, USA


PDF  


Tra i recenti progressi compiuti nell’ambito della chirurgia cranio-maxillo-facciale, vi è l’impiego della tecnologia digitale, come i programmi di disegno computer-assistiti e di modellazione computerizzata, che aiutano il chirurgo attraverso un’analisi e una pianificazione chirurgica tridimensionale per lesioni complesse. Nuove tecnologie di imaging come l’imaging di superficie e la tomografia computerizzata tridimensionale, la modellazione stereolitografica, e la navigazione intraoperatoria, forniscono al chirurgo le informazioni per pianificare precisamente la procedura chirurgica e permettono di conseguenza di trasferire in maniera accurata la ricostruzione virtuale nella realtà. L’esperienza ha dimostrato che questi progressi tecnologici sono particolarmente utili nella ricostruzione maxillo-mandibolare, nella ricostruzione cranica, nella chirurgia dell’orbita, nella chirurgia dell’articolazione temporomandibolare, nella chirurgia ortognatica, nella chirurgia ablativa del distretto capo-collo e nell’implantologia dentaria. L’esperienza iniziale è promettente; tuttavia, ulteriori studi sono necessari per valutare i risultati e fornire un’analisi dei costi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail