Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2010 March;60(1) > Otorinolaringologia 2010 March;60(1):15-20

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

REVIEW  


Otorinolaringologia 2010 March;60(1):15-20

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

La sindrome delle apnee notturne ostruttive nell’adulto: un aggiornamento

Casale M. 1, Pappacena M. 1, Bressi F. 2, Rinaldi V. 1, Faiella F. 1, Vesperini E. 1, Salvinelli F. 1

1 Area of Otolaryngology, University Campus Bio-Medico, Rome, Italy 2 Area of Neurology, University Campus Bio-Medico, Rome, Italy


PDF  


La sindrome delle apnee ostruttive del sonno (obstructive sleep apnea, OSAS) è una condizione clinica caratterizzata dalla comparsa di periodi di completa o parziale ostruzione delle vie aeree superiori durante il sonno. È molto frequente nella popolazione adulta anche se ancora oggi nella maggior parte dei casi rimane non diagnosticata. L’OSAS, se non adeguatamente trattata, oltre ad inficiare sulla qualità di vita del paziente, può avere importanti ripercussioni a lungo termine, in particolar modo sull’apparato cardiocircolatorio e respiratorio; è pertanto opportuna una diagnosi precoce per impostare adeguatamente un trattamento che possa prevenire l’insorgenza di tali complicanze e migliorare la qualità del vita del paziente affetto da OSAS. Lo scopo del nostro lavoro è stato quello di eseguire una revisione della letteratura sugli aspetti epidemiologici, clinici, fisiopatologici, sulle conseguenze a breve, lungo termine e sulle ultime opportunità terapeutiche dell’OSAS nell’adulto.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail