Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2009 December;59(4) > Otorinolaringologia 2009 December;59(4):221-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

REVIEW  


Otorinolaringologia 2009 December;59(4):221-7

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Comprendere la perdita di udito nei bambini: cosa sappiamo e cosa resta da imparare?

Gordon A. 1.2, Papsin B. C. 1,2

1 Cochlear Implant Program, The Hospital for Sick Children, Toronto, Ontario, Canada
2 Department of Otolaryngology-Head and Neck Surgery, University of Toronto, Toronto, Ontario, Canada


PDF  


La perdita dell’udito nei bambini ha effetti profondi sullo sviluppo del sistema uditivo e influenza la capacità di imparare a comunicare da parte dei bambini utilizzando la comunicazione verbale e il linguaggio. Di conseguenza è importante identificare la perdita di udita il più presto possibile ed interagire con i bambini che perdono l’udito con un metodo di comunicazione adeguato. Dal momento che la perdita di udito può essere presente alla nascita in bambini senza alcun fattore di rischio, in molti centri in tutto il mondo è stato potenziato lo screening uditivo neonatale per tutti i neonati. Se la perdita di udito viene considerata permanente, i bambini possono essere aiutati con protesi uditive che consentono loro di accedere ai suoni e di promuovere lo sviluppo delle vie uditive. Molti bambini che utilizzano i supporti uditivi, quelli ossei fissi e gli impianti cocleari, sono stati in grado, grazie a questi dispositivi, di sviluppare un linguaggio orale quasi normale e fluente. Tuttavia, restano ancora molte domande circa la perdita di udito infantile. Spesso non conosciamo la causa, il momento di esordio o gli effetti della perdita dell’udito e vi sono progressi continui circa le protesi uditive, Inoltre, stiamo ancora studiando se e come fornire una corretta stimolazione uditiva ai bambini sordi. Accanto agli aspetti legati all’udito e allo sviluppo del linguaggio, vi è ancora molto da imparare circa l’impatto psicosociale relativo alla perdita dell’udito nei bambini. Insomma, l’assistenza ai bambini con perdita di udito continua a migliorare, grazie sia allo sforzo di comprendere meglio sia la perdita di udito di per se stessa sia grazie allo sviluppo di metodi che favoriscano lo sviluppo dell’udito in questi bambini.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail