Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2008 June;58(2) > Otorinolaringologia 2008 June;58(2):93-106

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

REVIEW  


Otorinolaringologia 2008 June;58(2):93-106

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Ciprofloxacina in uso topico nell’otite acuta esterna. Studio sulle indicazioni della “Clinical Practice Guideline: acute otitis externa

Marzullo C.

Servizio di Otorinolaringoiatra ASL RM/D - RM/H, Roma, Italia


PDF  


Il presente ha lo scopo di analizzare la AOE diffusa non complicata attenendosi, per il trattamento, alle indicazioni poste dalla Clinical Practice Guideline acute otitis externa pubblicata nel 2006.
Analizzando, in un periodo osservazionale di 12 mesi, i casi clinici di AOE che rientrano nella classe Senturia 2 (soggetti con età compresa tra i 2 e i 90 anni), raffrontati a gruppi di controllo randomizzzati in popolazione normale e per rischio dermatologico-dismetabolico, si è provveduto a istituire una terapia iniziale topica, come protocollo indicato, con una sospensione otologica anti-microbica associata a base di ciprofloxacina (Mediflox). Tale sostanza viene altresì indicata come sostitutivo terapeutico d’impiego in prima scelta, evitando l’impiego di sostanze potenzialmente oto-tossiche in soggetti affetti da AOE con sospetta e/o diagnosticata perforazione timpanica. Su 191 casi seguiti in personale protocollo di diagnosi/cura, ponendosi come finalità in binary outcome l’obiettivo di eradicazione batterica (bacteriologic cure vs failure), si è osservata una risoluzione di AOE diffusa non complicata dell’89% dei casi dopo controllo a cinque giorni e restanti quadri clinico-microbiologici in risoluzione completa (100%) dopo 10 giorni. Al primo step (V giornata) il tasso di eradicazione batterica s’innalza al 92,1% se si considerano i casi di AOE con otomicosi esclusi per diverso outcome.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail