Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2005 March;55(1) > Otorinolaringologia 2005 March;55(1):1-13

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

REVIEWS  


Otorinolaringologia 2005 March;55(1):1-13

lingua: Italiano

Diagnosi e terapia della rinite allergica

Ricci E., Piumetto E., Albera R., Cavalot A. L.

Clinica Otorinolaringoiatrica II Università degli Studi di Torino, Torino


PDF  


La patologia rinologica ha un notevole impatto nella pratica clinica, essendo una delle cause di più frequente consultazione ambulatoriale e, conseguentemente, comportando un grande impiego diagnostico e terapeutico. Fino ad oggi le indagini diagnostiche per la rinite allergica hanno dimostrato una bassa sensibilità e specificità e, quindi, la diagnosi deve essere posta principalmente in base all’anamnesi clinica. L’incidenza della rinite allergica è di circa il 10-15% della popolazione e, analogamente a quanto osservato nelle altre malattie allergiche, è in costante aumento. Questa review ha lo scopo di ricordare le principali caratteristiche cliniche e eziopatologiche della rinite allergica e, sulla base di tali informazioni, suggerisce un percorso diagnostico, che non trascuri una precisa anamnesi e la ricerca delle eventuali complicanze. Il trattamento medico della rinite è teso soprattutto al controllo delle manifestazioni cliniche, mentre quello chirurgico è riservato alle complicanze, tra le quali ricordiamo sinusiti batteriche, micotiche e poliposi naso sinusale.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail