Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2001 Settembre;51(3) > Otorinolaringologia 2001 Settembre;51(3):125-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

CASI CLINICI  


Otorinolaringologia 2001 Settembre;51(3):125-9

lingua: Italiano

Non-Hodgkin lymphoma of the piriform sinus: a case report and review of the literature

Saraniti C., Martines F., Caramanna C., Incandela S., Dispenza C.

Università degli Studi - Palermo Istituto di Clinica Otorinolaringoiatrica R


PDF  


Il linfoma non-Hodgkin ha un’origine extranodale tra il 25 ed il 69,7% a secondo delle casistiche ed il distretto cervico-facciale è la seconda localizzazione più frequente come incidenza. Nell’ambito della regione «testa-collo» le sedi maggiormente interessate sono: l’anello del Waldeyer, naso, seni paranasali, ghiandole salivari, tiroide, laringe ed ipofaringe. Gli A. presentano un caso di linfoma non-Hodgkin extranodale del seno piriforme sottolineando che la rarità della sede di localizzazione di questa patologia, l’obiettività clinica spesso aspecifica con cui si manifesta comportano un comprensibile ritardo diagnostico. Nel nostro caso inoltre, l’anamnesi suggestiva per un processo flogistico conseguente a lesione iatrogena del seno piriforme verificatosi nel corso di un esame endoscopico, non è stata d’aiuto per l’identificazione della natura della patologia. Pur trattandosi di lesioni sottomucose, che non fanno sospettare un processo maligno, la diagnosi è esclusivamente istologica per cui è essenziale il prelievo bioptico; per questo è opportuno che lo specialista ORL tenga in considerazione l’esistenza di tali patologie.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail