Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 2001 June;51(2) > Otorinolaringologia 2001 June;51(2):77-81

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Otorinolaringologia 2001 June;51(2):77-81

lingua: Italiano

Efficacia e tollerabilità di un collutorio a base di diclofenac nel trattamento delle affezioni delle alte vie respiratorie. Studio in doppia cecità verso flurbiprofen collutorio

Pagella F., Rossi V., Zanoletti E., Benazzo M., Mira E.

Università degli Studi - Pavia Clinica Otorinolaringoiatrica IRCCS Policlinico S. Matteo, Pavia


PDF  


Obiettivo. Il diclofenac antinfiammatorio non steroideo, esplica il suo meccanismo di azione tramite l’inibizione della sintesi delle prostaglandine. La disponibilità di una sua nuova formulazione in forma di collutorio ha indotto gli Autori a valutarne l’efficacia terapeutica,
Metodi. Sono stati ammessi allo studio 60 pazienti (36 M, 24 F) con un’età media di 42,6 anni ± 14.6 DS affetti da faringite (46 casi), faringolaringite (8 casi) e faringotonsillite (6 casi), suddivisi in due gruppi omogenei di 30 pazienti ciascuno. Nello studio, condotto secondo un disegno sperimentale in doppia cecità, il diclofenac collutorio (allo 0,074%) ed il flurbiprofen collutorio (allo 0,25%) sono stati somministrati secondo uno schema posologico che prevedeva 2 sciacqui o gargarismi al giorno (15 mL) per un periodo di 7 giorni.
Risultati. I risultati evidenziano l’efficacia terapeutica e la tollerabilità di entrambi i trattamenti. Con il collutorio a base di diclofenac si è comunque ottenuta una più significativa regressione della sintomatologia dolorosa (faringodinia, odinofagia).
Conclusioni. In conclusione, il diclofenac collutorio si propone come un valido trattamento locale nelle flogosi orofaringee di lieve/moderata gravità.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail