Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 1999 June;49(2) > Otorinolaringologia 1999 June;49(2):83-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Otorinolaringologia 1999 June;49(2):83-5

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

L’autoinsufflazione tubarica nel trattamento dell’otite media acuta ricorrente nell’età pediatrica

Porcu A., Tarantino V., Melagrana A.

Istituto G. Gaslini - Genova Divisione Otorinolaringoiatrica (Primario: Prof. G. Taborelli)


PDF  


Obiettivo. È stata studiata la validità della metodica di autoinsufflazione tubarica nel trattamento dell’otite media acuta ricorrente (OMAR) nell’età pediatrica.
Metodi. Sono stati presi in esame 40 bambini affetti da OMAR bilaterale: 30 di essi sono stati sottoposti ad autoinsufflazione tubarica 3 volte al dì per 14 giorni, dieci sono stati utilizzati come gruppo di controllo; il follow-up è stato di un mese. È stata valutata la risposta all’esame impedenzometrico ed in particolare è stato effettuato uno studio statistico mediante test ANOVA dei valori timpanometrici rilevati all’inizio della terapia, al decimo giorno di trattamento e un mese dopo la fine della terapia.
Risultati. I risultati ottenuti hanno evidenziato un progressivo significativo (p < 0,05) miglioramento del timpanogramma nei soggetti trattati con autoinsufflazione rispetto al gruppo di controllo.
Conclusioni. La metodica di autoinsufflazione tubarica si è rivelata di facile applicabilità nei bambini e utile sia nel trattamento che nella prevenzione dell’OMAR.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail