Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 1999 March;49(1) > Otorinolaringologia 1999 March;49(1):47-51

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

NOTE DI TERAPIA  


Otorinolaringologia 1999 March;49(1):47-51

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

La crenoterapia sulfurea nel trattamento della poliposi naso-sinusale. Azione sulle IgA secretorie

Bussi M., Majore L., Cardarelli L., Napoli P.*, Riontino E., Albera R., Battaglio S.*

Università degli Studi - Torino Dipartimento di Fisiopatologia Clinica Sezione ORL II
* Dipartimento di Medicina e Oncologia Sperimentale Sezione Ematologia


PDF  


Obiettivo. La patologia flogistica e le manifestazioni allergiche-iperergiche a livello delle alte vie aeree rappresentano un fenomeno ampiamente diffuso e in costante aumento. Il principale effettore delle difese immunitarie nei confronti delle infezioni e della immunoesclusione antigenica a livello delle mucose è rappresentato dalle IgA Secretorie (SIgA), localmente prodotte. I dati della Letteratura e quelli personali documentano da un lato l’esistenza di deficit di SIgA in svariate patologie ORL, dall’altro l’effetto positivo della crenoterapia su tali affezioni. Parte degli effetti terapeutici della crenoterapia sulfurea può essere ascritta ad incremento delle SIgA.
La presente ricerca è stata condotta come presupposto all’impiego della crenoterapia sulfurea non tanto nel trattamento delle macropoliposi (la cui terapia elettiva permane quella chirurgica), quanto nella profilassi delle recidive post-chirurgiche dei polipi cosiddetti «infiammatori».
Metodi. Trenta pazienti portatori di poliposi non allergica, in attesa di intervento, sono stati sottoposti ad un ciclo di lavaggi endonarinali per 21 giorni con acqua sulfurea (15 pazienti) o con soluzione fisiologica (15 pazienti). Al controllo basale e al termine del trattamento è stato effettuato un prelievo delle secrezioni nasali mediante una metodica di washing modificato ed il dosaggio delle SIgA è stato condotto mediante una metodica personale di ImmunoIso-Elettrofocusing.
Risultati. Al controllo basale 29/30 pazienti presentavano valori della quota di SIgA inferiori rispetto agli Internal Standards di laboratorio. Al termine del trattamento si è registrato mediamente un aumento nella quota di SIgA, che, come previsto, è risultato maggiore nel gruppo trattato con acqua sulfurea
Conclusioni. Riteniamo utile sottolineare come l'indicazione alla crenoterapia sulfurea, in qualità di trattamento di supporto per le più comuni affezioni della sfera ORL, meriti una rivalutazione da parte del Clinico in virtù dei provati effetti positivi, a fronte della pressoché assenza di controindicazioni ed effetti collaterali.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail