Home > Riviste > Otorinolaringologia > Fascicoli precedenti > Otorinolaringologia 1999 Marzo;49(1) > Otorinolaringologia 1999 Marzo;49(1):35-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

OTORINOLARINGOLOGIA

Rivista di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale,
Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Otoneurochirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus


eTOC

 

NOTE DI TECNICA  


Otorinolaringologia 1999 Marzo;49(1):35-7

lingua: Italiano

Modello sperimentale per la valutazione dell’uso di una soluzione topica quale adiuvante la trasposizione di lembi miocutanei

Raposio E., Cella A., Panarese P., Gualdi A., Renzi M., Caregnato P., Santi P. L.

Università degli Studi - Genova Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro Cattedra di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva (Direttore: Prof. P. L. Santi)


PDF  


Obiettivo. Nel presente studio sono stati dimostrati in un modello di coniglio, i benefici correlati all’applicazione di una soluzione di perossido di idrogeno (H2O2) 8% + dimetilsulfossido (DMSO) 50% limitano l’insorgenza di necrosi nel contesto di lembi miocutanei.
Metodi. Lo effettuato su 40 conigli di razza New Zealand in cui sono stati allestiti due lembi mio cutanei, (pannicolus carnosus) paravertebrali simmetrici delle dimensioni di 10×2,5 cm. Gli 80 lembi ottenuti furono divisi in un gruppo di controllo e in un gruppo di 20 sottoposto allo studio.
I lembi del gruppo di controllo (Gruppo A) furono trattati con soluzione salina, gli altri del gruppo sperimentale (Gruppo B) trattati con H2O2 8%, (il Gruppo C) trattato con DMSO 50% e un gruppo (Gruppo D) trattato con l’applicazione topica di DMSO 50% + H2O2 8%.
Tutte le soluzioni furono applicate in quantità di 20 cc tre volte al giorno per una settimana cominciando subito dopo l’intervento. Fu misurata la tensione di O2 (Ptc O2) trasporto fuori dai lembi nelle 72 ore dopo l’allestimento dei lembi stessi. La percentuale di cute sopravvissuta fu determinata sette giorni dopo l’allestimento.
Risultati. La sopravvivenza delle aree cutanee dei lembi del Gruppo A (controllo) fu 71%, la sopravvivenza dei lembi del Gruppo B (trattati H2O2) fu 72%, la sopravvivenza dei lembi del Gruppo C (trattati con DMSO) fu 76% e quella del Gruppo D (trattati con la soluzione di DMSO + H2O2) fu 92%. Non fu trovata una differenza statisticamente significativa tra la sopravvivenza dei lembi trattati con H2O2, quelli trattati con DMSO e quelli di controllo, mentre fu statisticamente alta (più del 20%) quella dei lembi trattati con la soluzione di DMSO e H2O2 nei confronti con quelli di controllo. In egual modo c’è una differenza statistica della Ptc O2 dei lembi trattati con soluzione DMSO e H2O2 e quelli di controllo.
Conclusioni. I risultati descritti nel presente studio sarebbero ascrivibili al rilascio, DMSO mediato, di ossigeno nel contesto dei lembi trattati.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail