Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 2013 September;65(3) > Minerva Urologica e Nefrologica 2013 September;65(3):205-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA UROLOGICA E NEFROLOGICA

Rivista di Nefrologia e Urologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,536


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Urologica e Nefrologica 2013 September;65(3):205-9

lingua: Inglese

Assunzione di sildenafil e rapida variazione dei parametri uroflussometrici

Masciovecchio S., Del Rosso A., Di Pierro E. D., Saldutto P., Paradiso Galatioto G., Vicentini C.

Dipartimento di Medicina Clinica, Sanità Pubblica, Scienze della Vita, e dell’Ambiente, Università dell’Aquila, P. O. “Giuseppe Mazzini”, Teramo, Italia


PDF  


Obiettivo. Notevole attenzione, nella recente letteratura, viene riservata alla valutazione della reale efficacia di farmaci inibitori dell’ enzima 5-fosfodiesterasi (PDE-5i) nel trattamento dei sintomi delle basse vie urinarie (LUTS), tradizionalmente utilizzati per la terapia della disfunzione erettile (ED). Scopo del nostro studio è stato quello di valutare gli effetti acuti dell’assunzione di sildenafil sui parametri uroflussometrici.
Metodi. Nel periodo compreso fra settembre 2011 e febbraio 2012 abbiamo selezionato ed arruolato per il nostro studio 27 pazienti affetti da DE con score al questionario IIEF-5≤21 e contestuale score al questionario IPSS compreso tra 8 e 19. Due uroflussometrie con valutazione ecografica del residuo post-minzionale (PVR) sono state eseguite a tutti i pz, prima dell’assunzione e dopo 2 ore dall’ assunzione di sildenafil 50 mg.
Risultati. L’età media dei pazienti è risultata essere di 47,3±9,4 anni. Al baseline il valore medio di Qmax rilevato è stato di 15,6±3,3 ml/s, il valore di Qave riscontrato è stato di 8,2±3,2 ml/s ed il RPM medio è stato pari a 32,5±11,4 ml. Dopo la monosomministrazione di sildenafil 50 mg il valore medio di Qmax, Qave ed il PVR sono stati, rispettivamente di 17.7±5.1ml/s, 10,1±3.5 ml/s e di 22,6±9,6 ml. Le differenze fra i parametri valutati sono risultate essere statisticamente significative (P<0,05).
Conclusioni. Questo studio dimostra, infatti, che la somministrazione di sildenafil 50 mg determina, in acuto, effetti sui parametri uroflussometrici in uomini affetti da LUTS e da ED.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

stefano.masciovecchio@virgilio.it