Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 2012 March;64(1) > Minerva Urologica e Nefrologica 2012 March;64(1):51-62

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA UROLOGICA E NEFROLOGICA

Rivista di Nefrologia e Urologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,536


eTOC

 

  NEFROLOGIA 2012


Minerva Urologica e Nefrologica 2012 March;64(1):51-62

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Farmaci e insufficienza renale acuta

Liangos O.

Klinikum Coburg, III. Med. Klinik, Coburg, Germany


PDF  


L’insufficienza renale acuta (IRA) è una complicanza comune nei pazienti ospedalizzati ed è associata a una morbilità e a una mortalità notevolmente maggiori. Spesso, è causata da un’insufficiente perfusione renale, ischemia e lesione da riperfusione, sepsi od ostruzione del tratto urinario, ma non di rado la sua etiologia è multifattoriale. In tale contesto, il contributo dei farmaci nefrotossici riveste un ruolo importante nello sviluppo dell’IRA. La presente rassegna cerca anzitutto di valutare l’importanza dell’insufficienza renale acuta da farmaci in linea generale. Successivamente, viene esaminato in dettaglio un elenco selezionato di sette classi di farmaci o composti, cioè aminoglicosidi, acido aristolochico, farmaci citostatici, farmaci antinfiammatori non steroidei, sostanze osmotiche, radiocontrasto e sali fosfati, includendone l’epidemiologia, la fisiopatologia, le caratteristiche cliniche e il trattamento. Sebbene non voglia essere esaustiva, la presente rassegna cerca di fornire una panoramica con informazioni aggiuntive approfondite su determinate classi di farmaci che rivestono un’importanza generale o sono recentemente emerse nella letteratura.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

liangos_o@hotmail.com