Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 2011 September;63(3) > Minerva Urologica e Nefrologica 2011 September;63(3):191-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA UROLOGICA E NEFROLOGICA

Rivista di Nefrologia e Urologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,536


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Urologica e Nefrologica 2011 September;63(3):191-8

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Curva di apprendimento per la prostatectomia laparoscopica robot-assistita: uno studio multi-istituzionale su 3794 pazienti

Sooriakumaran P. 1, John M. 1, Wiklund P. 2, Lee D. 3, Nilsson A. 2, Tewari A. K. 1

1 Lefrak Center of Robotic Surgery and Institute for Prostate Cancer, James Buchanan Brady Foundation Department of Urology, Weill Cornell Medical College, New York, NY, USA;
2 Department of Molecular Medicine and Surgery Section of Urology, Karolinska Institutet, Stockholm, Sweden;
3 UPHS Robotic Training Center and Urology Penn Presbyterian Medical Center, Philadelphia, PA, USA


PDF  


Obiettivo. Obiettivo del presente studio è stato quello di definire la curva di apprendimento per il tasso di margini chirurgici positivi (PSM) e il tempo di intervento (operative time, OT) per la prostatectomia radicale laparoscopica robot-assistita (robotic assisted laparoscopic radical prostatectomy, RALP); mentre la curva di apprendimento appare più breve per la sicurezza chirurgica di RALP rispetto alle altre modalità chirurgiche, questo dato non è ben consolidato per i parametri menzionati sopra.
Metodi. Abbiamo effettuato uno studio di coorte retrospettivo su 3794 pazienti sottoposti a RALP tra gennaio 2003 e settembre 2009 ad opera di tre chirurghi (DL, PW, AKT) in tre diversi centri (UPenn, Karolinska, Cornell). I tassi medi complessivi per PSM e OT sono stati calcolati per tutti e tre i chirurghi a intervalli di 50 RALP ciascuno, mentre le curve di apprendimento per tali medie sono state adattate usando un metodo Loess. Una versione R 2.71 è stata usata per tutte le analisi statistiche.
Risultati. La curva di apprendimento per i tassi PSM in tutti i pazienti ha mostrato miglioramenti costanti con la crescente esperienza chirurgica, con più di 1600 casi richiesti per ottenere un tasso PSM <10%. Una volta valutati i pazienti pT3, la curva di apprendimento ha iniziato a stabilizzarsi dopo 1000-1500 casi. L’OT medio si è stabilizzato dopo 750 casi sebbene con ulteriore esperienza chirurgica esso abbia iniziato a salire di nuovo.
Conclusioni. La curva di apprendimento per RALP non è così corta come pensato in precedenza ed è necessario un gran numero di casi per portare i tassi PSM e OT a un minimo. Ciò suggerisce che RALP dovrebbe essere effettuata da chirurghi con un maggior numero di interventi alle spalle, al fine di ottimizzare gli esiti nei pazienti.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

akt2002@med.cornell.edu