Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 2010 September;62(3) > Minerva Urologica e Nefrologica 2010 September;62(3):241-58

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA UROLOGICA E NEFROLOGICA

Rivista di Nefrologia e Urologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,536


eTOC

 

REVIEW  RICERCHE IN UROLOGIA


Minerva Urologica e Nefrologica 2010 September;62(3):241-58

lingua: Inglese

Marker molecolari tissutali per il cancro alla vescica

Barbieri C. E. 1, Lotan Y. 2, Lee R. K. 1, Sonpavde G. 3, Karakiewicz P. I. 4, Robinson B. 5, Scherr D. S. 1, Shariat S. F. 1

1 Department of Urology, Weill Cornell Medical Center, New York, NY, USA;
2 Department of Urology, University of Texas Southwestern Medical Center, Dallas, TX, USA;
3 Department of Medicine, Section of Medical Oncology, Baylor College of Medicine, Houston, TX, USA;
4 Department of Urology, University of Montreal, Montreal, Quebec, Canada;
5 Department of Pathology, Weill Cornell Medical Center, New York, NY, USA


PDF  


Il cancro alla vescica è il secondo tumore maligno genitourinario più comune negli Stati Uniti oltre che essere la principale causa di morbilità e mortalità. Nonostante i trattamenti aggressivi, resta molto bassa la sopravvivenza dei pazienti con carcinoma uroteliale muscolo-invasivo della vescica. La stadiazione del tumore, la gravità e altre caratteristiche cliniche e patologiche forniscono solo informazioni prognostiche limitate, sulla base dell’attuale modalità di stratificazione del rischio esiste inoltre una significativa eterogeneità negli esiti dei pazienti. Ricerche recenti sul profilo del cancro alla vescica a livello molecolare hanno iniziato a far luce su importanti meccanismi di patogenesi, oltre che fornire una buon numero di potenziali marker tissutali. Tali marker potrebbero fornire utili informazioni prognostiche e guidare la selezione dei pazienti per le strategie terapeutiche. Questa rassegna esplora i recenti vantaggi dell’utilizzo dei marker molecolari tissutali del cancro alla vescica e della loro potenziale utilità. Discuteremo inoltre le considerazioni statistiche e di progettazione per lo sviluppo e la validazione dei marker molecolari. Una combinazione di marker molecolari indipendenti e complementari probabilmente catturerà meglio il potenziale biologico del cancro alla vescica a livello individuale determinando un migliore discernimento nelle decisioni cliniche.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

sfshariat@gmail.com