Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 2008 Settembre;60(3) > Minerva Urologica e Nefrologica 2008 Settembre;60(3):177-84

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA UROLOGICA E NEFROLOGICA

Rivista di Nefrologia e Urologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,536


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Urologica e Nefrologica 2008 Settembre;60(3):177-84

lingua: Inglese

Surrenectomia per via laparoscopica

Castillo O., Sánchez-Salas R., Vidal I.

Department of Urology, Clínica Indisa University of Chile, Santiago, Chile


PDF  


La surrenectomia per via laparoscopica (laparoscopic adrenalectomy: LA) rappresenta il gold standard per la gestione chirurgica delle masse surrenaliche di piccole e medie dimensioni. Tuttavia, non vi è ancora un accordo circa il trattamento per via laparoscopica del carcinoma surrenalico. L’obiettivo di questo articolo è stato quello di valutare lo stato dell’arte della LA. I dati utilizzati in questa review sono stati ottenuti da PubMed, prendendo in considerazione la letteratura scientifica in lingua Inglese e Spagnola. La parole chiave utilizzata per la ricerca è stata “laparoscopic adrenalectomy”. Le informazioni ottenute sono state identificate e riviste e la bibliografia degli articoli identificati è stata utilizzata per individuare ulteriori pubblicazioni. Nel manoscritto si riflette anche l’esperienza nel settore e negli aspetti tecnici degli autori. Sebbene per la LA l’evidenza disponibile in letteratura sia bassa, questa procedura è diventata il trattamento standard per la gestione delle masse surrenaliche, specialmente per quelle benigne. La valutazione pre-operatoria accurata e la diagnostica per immagini restano elementi fondamentali per le successive decisioni terapeutiche chirurgiche. La tecnica chirurgica più utilizzata per la LA è quella laterale transaddominale, ma sono stati sviluppati nuovi approcci per trattare chirurgicamente le patologie surrenaliche e si è in attesa di una valutazione obiettiva dei risultati a lungo termine. Il trattamento per via laparoscopica dei tumori surrenalici primitivi e delle metastasi surrenaliche resta ancora oggetto di discussione, sebbene sulla base dell’esperienza vi siano chiare indicazioni a favore di questo tipo di trattamento per questi casi. La LA ha definitivamente sostituito la chirurgia a cielo aperto per la gestione chirurgica dei tumori surrenalici ≤12 cm, grazie ai vantaggi che offre circa la morbidità e i tempi di recupero. L’approccio laparoscopico ai tumori di dimensioni maggiori e a quelli maligni dovrebbero essere oggetto di particolare attenzione da parte di chirurghi esperti delle tecniche laparoscopiche.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail