Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 2007 December;59(4) > Minerva Urologica e Nefrologica 2007 December;59(4):425-30

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA UROLOGICA E NEFROLOGICA

Rivista di Nefrologia e Urologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,984


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Urologica e Nefrologica 2007 December;59(4):425-30

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Urologia robotica pediatrica

Patel R. P., Casale P.

Children’s Hospital of Philadelphia Philadelphia, PA, USA


PDF  


La chirurgia mini-invasiva con assistenza robotica è in rapida evoluzione nel campo dell’urologia pediatrica. La libertà ottenuta da questi attuatori chirurgici è ormai concreta e stabilita. Il sistema chirurgico Da Vinci (Intuitive Surgical, Sunnyvale, CA, USA) consente una manipolazione delicata, oltre a una visualizzazione tridimensionale e a una notevole capacità di ingrandimento. Questo dispositivo ha riempito il gap tra laparoscopia e chirurgia a cielo aperto. Tuttavia, deve essere chiaro che, nel caso di malfunzionamento del sistema robotizzato, le capacità di manovra laparoscopica sono di importanza fondamentale. Le procedure urologiche pediatriche robotizzate, come la pieloplastica, il reimpianto ureterale e la nefrectomia parziale o totale, con o senza rimozione del giunto ureterale, sono ora eseguite regolarmente in centri selezionati con expertise robotico. Con queste tecniche possono inoltre essere eseguiti interventi ricostruttivi quali l’appendicovescicostomia. Tuttavia, questi interventi più complessi sono ancora in fase molto precoce di sviluppo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail