Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 2007 June;59(2) > Minerva Urologica e Nefrologica 2007 June;59(2):115-24

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA UROLOGICA E NEFROLOGICA

Rivista di Nefrologia e Urologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,536


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Urologica e Nefrologica 2007 June;59(2):115-24

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Gli effetti dell’esposizione di breve durata a due cateteri idrofili e a un catetere urinario prelubrificato con gel sulla vitalità, motilità e cinematica in vitro degli spermatozoi

Auger J. 1, Rihaoui R. 1, François N. 1,2, Eustache F. 3

1 Service of Histology-Embriology and Reproductive Biology Center for the Study and Preservation of Human Ova and Sperm (CECOS) Cochin Hospital, Paris, France
2 Unit of Functional Rehabilitation Medical and Pedagocical Center for Adolescents (CMPA) Neufmoutiers en Brie, France
3 CECOS Necker Necker-Enfants Malades Hospital, Paris, France


PDF  


Obiettivo. L’obiettivo di questo studio era determinare gli effetti dell’esposizione di breve durata a due cateteri idrofili e a un catetere urinario prelubrificato con gel sulla qualità degli spermatozoi umani.
Metodi. Campioni di sperma di diverse qualità sono stati coincubati con ciascun catetere per 5 min a 37°C. Le percentuali di spermatozoi vitali e con motilità con le loro caratteristiche cinematiche sono state determinate “in cieco” nei campioni controllo e in quelli trattati al termine della coincubazione e 10 e 55 min dopo.
Risultati. I tre cateteri non hanno avuto effetti sulla vitalità dello sperma. Analogamente, il catetere lubrificato e un catetere idrofilo hanno modulato in modo trascurabile la motilità degli spermatozoi. Al contrario, l’altro catetere idrofilo testato ha avuto un effetto negativo significativo sul movimento degli spermatozoi.
Conclusioni. Sono necessari ulteriori studi, essendo il problema relativo particolarmente alla raccolta di spermatozoi nei pazienti affetti da malattie del midollo spinale che si autocateterizzano diverse volte al giorno. In questa popolazione, composti rilasciati dal catetere e che si accumulano nell’uretra possono essere fattori aggiuntivi che contribuiscono alla scarsa qualità dello sperma.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail