Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 2006 Giugno;58(2) > Minerva Urologica e Nefrologica 2006 Giugno;58(2):201-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA UROLOGICA E NEFROLOGICA

Rivista di Nefrologia e Urologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,536


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Urologica e Nefrologica 2006 Giugno;58(2):201-5

lingua: Inglese

Un tentativo di migliorare la standardizzazione della valutazione della classe di motilità degli spermatozoi utilizzando un sistema computerizzato di analisi di immagini sovrapposte

Mazzilli F., Delfino M., Imbrogno N., Elia J., Balducelli F., Rossi T.

Unit of Andrology Department of Medical Pathophysiology 2nd Faculty of Medicine Sant’Andrea Hospital University of Rome La Sapienza, Rome, Italy


PDF  


Obiettivo. È stato effettuato un tentativo di migliorare la standardizzazione delle classi di motilità nemaspermica.
Metodi: È stato utilizzato un sistema computerizzato basato sulla sovraimpressione di immagini (SIAS), con produzione di un’immagine finale con “effetto-movimento”. Sono state valutate la velocità rettilinea (VSL: straight-line velocity), la velocità curvilinea (VCL: curvilinear-line velocity) e la Linearità (LIN) delle varie classi di motilità utilizzando differenti frame-rates (20 fotogrammi/s, 30 fotogrammi/s e 60 fotogrammi/s).
Risultati: Per una valutazione affidabile è necessario suddividere la motilità nemaspermica in 4 classi (invece delle 3 classi suggerite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità). In base all’analisi statistica (ROC curves), sono state pertanto definite le seguenti classi di motilità: Classe 1 (straight progressive motility, ossia: motilità rettilinea veloce): VSL ≥23 μm/s; LIN ≥0.58 a 20 fotogrammi/s; LIN ≥0.50 μm/s a 30 fotogrammi/s; LIN ≥0.44 μm/s a 60 fotogrammi/s. Classe 2 (straight slow motility, ossia: motilità rettilinea lenta): VSL >10 μm/s e <23 μm/s; LIN ≥0.58 a 20 fotogrammi/s; LIN ≥0.51 μm/s a 30 fotogrammi/s; LIN ≥0.43 μm/s a 60 fotogrammi/s. Classe 3 (progressive non straight motility, ossia: motilità discinetica): VSL >10 μm/s; LIN <0.58 a 20 fotogrammi/s; LIN ≥0.51 μm/s a 30 fotogrammi/s; LIN ≥0.43 μm/s a 60 fotogrammi/s. Classe 4 (non progressive motility, ossia: motilità non progressiva): VSL <10 μm/s.
Un frame/rate di 20 fotogrammi/s risulta sufficiente per distinguere tra loro le classi di motilità nemaspermica nell’esame standard del liquido seminale.
Conclusioni: La definizione numerica delle classi di motilità nemaspermica può contribuire alla standardizzazione nella valutazione oggettiva della cinetica nemaspermica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail