Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 2006 Giugno;58(2) > Minerva Urologica e Nefrologica 2006 Giugno;58(2):133-43

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA UROLOGICA E NEFROLOGICA

Rivista di Nefrologia e Urologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,536


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Urologica e Nefrologica 2006 Giugno;58(2):133-43

lingua: Inglese

Terapia sostitutiva renale per la grave insufficienza renale acuta

Swartz R. D.

University of Michigan Health Systems Ann Arbor, MI, USA


PDF  


L’insufficienza renale acuta (IRA) è un evento che segnala un salto della complessità e del rischio durante il decorso di qualsiasi ricovero ospedaliero. La diagnosi iniziale e il trattamento specifico dell’IRA rappresentano una grande sfida per i medici pratici. Quando si è instaurata un’IRA grave ed è imminente la dialisi, la scommessa è elevata e le scelte che si devono fare influenzeranno sostanzialmente il decorso del paziente. Questo lavoro si occupa brevemente dell’esordio e della diagnosi dell’IRA e passa quindi a specifici problemi riguardanti la scelta e il tipo di terapia sostitutiva renale che possa ottimizzare il decorso del paziente. Sono state proposte alcune linee guida, ma gli standard definitivi per il trattamento dell’IRA grave nei pazienti criticamente ammalati sono ancora in fase di discussione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail