Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 2004 Settembre;56(3) > Minerva Urologica e Nefrologica 2004 Settembre;56(3):279-88

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA UROLOGICA E NEFROLOGICA

Rivista di Nefrologia e Urologia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,536

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0393-2249

Online ISSN 1827-1758

 

Minerva Urologica e Nefrologica 2004 Settembre;56(3):279-88

 REVIEWS

La malattia cardiovascolare nell’insufficienza renale

Guerin A. P., Adda H., London G. M., Marchais S. J.

Department of Nephrology Manhes Hospital, Fleury-Merogis, France

La patologia cardiovascolare è frequente nei pazienti affetti da insufficienza renale cronica ed è responsabile del 50% delle cause di morte. L’ipertrofia ventricolare sinistra è la più frequente patologia cardiaca nell’ambito dell’insufficienza renale cronica ed è causata da fattori di natura emodinamica e bioumorale. Il sovraccarico di volume e di pressione sono responsabili di meccanismi di adattamento del cuore e dei vasi considerati funzionalmente nel loro insieme. La persistenza di tali alterazioni, anche se dapprima è di beneficio, successivamente comporta un processo patologico, determinando principalmente dilatazione cardiaca e scompenso cardiaco. Il trattamento del sovraccarico emodinamico può parzialmente stabilizzare o rendere reversibile tale processo.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina