Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 2003 March;55(1) > Minerva Urologica e Nefrologica 2003 March;55(1):33-42

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA UROLOGICA E NEFROLOGICA

Rivista di Nefrologia e Urologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,984


eTOC

 

REVIEWS  


Minerva Urologica e Nefrologica 2003 March;55(1):33-42

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Aspetti metabolici del tacrolimo nel trapianto renale. Conseguenze per la scelta di un regime immunosoppressivo e per il trattamento del diabete mellito post-trapianto

Van Duijnhoven E. M., Boots J. M. M., Christiaans M. H. L., Van Hooff J. P.

Department of Internal Medicine, University Hospital Maastricht, Maastricht, The Netherlands


PDF  


Lo sviluppo di un diabete mellito post-trapianto rappresenta un’importante complicanza del trapianto renale associata a un aumentato rischio di disfunzione cronica del trapianto e di morbilità e mortalità cardiovascolare. Sia il tacrolimo che la ciclosporina sono stati associati a diabete mellito post-trapianto. Negli studi iniziali, sembrava che il diabete mellito post-trapianto avesse un’incidenza maggiore nei pazienti in trattamento con tacrolimo rispetto ai pazienti che assumevano ciclosporina. Il meccanismo mediante il quale il tacrolimo potesse causare il diabete mellito post-trapianto era sconosciuto e i rispettivi ruoli del tacrolimo e dei corticosteroidi, che vengono spesso prescritti in associazione al tacrolimo, erano ignoti. In diversi studi abbiamo utilizzato i livelli a digiuno di glucosio e insulina per determinare la resistenza (periferica) all’insulina e i test di tolleranza al glucosio endovena per valutare la secrezione di insulina da parte delle cellule β pancreatiche in risposta a uno stimolo (carico di glucosio). Quindi abbiamo analizzato il meccanismo mediante il quale il tacrolimo determina i disturbi del metabolismo del glucosio, i fattori di rischio per i disturbi del metabolismo del glucosio in corso di trattamento con tacrolimo, i ruoli rispettivi dei corticosteroidi e del tacrolimo attraverso i livelli nei disturbi del metabolismo del glucosio e anche le differenze nel metabolismo del glucosio tra i pazienti che assumono tacrolimo e i pazienti che assumono ciclosporina. Sulla base dei risultati di questi studi e della letteratura a disposizione, vengono discusse le conseguenze per la scelta di un agente immunosoppressivo primario e le linee guida per il trattamento del diabete mellito post-trapianto durante l’immunosoppressione indotta dal tacrolimo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail