Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 2001 Giugno;53(2) > Minerva Urologica e Nefrologica 2001 Giugno;53(2):65-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA UROLOGICA E NEFROLOGICA

Rivista di Nefrologia e Urologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,536


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Urologica e Nefrologica 2001 Giugno;53(2):65-7

lingua: Italiano

La biopsia renale percutanea con sistema semi-automatico. Nove anni di esperienza

Aimino M., Francisco M., Garnieri G., Chioso P. *, Ollino M. *, Comune M., Giacchino F.

ASL n. 9 - Ivrea (TO) *Divisione di Urologia Servizio di Nefrologia e Dialisi


PDF  


Obiettivo. La biopsia renale percutanea è un esame fondamentale nell’«iter» diagnostico delle malattie renali. L’introduzione della localizzazione del rene con ecografia in tempo reale ha reso la procedura più efficace e sicura. L’uso di sistemi semi-automatici ed automatici per biopsia sembra andare nella stessa direzione.
Metodi. Nel nostro lavoro abbiamo eseguito una ricerca retrospettiva su 118 biopsie renali effettuate nel nostro Servizio di Nefrologia dal 1990 al 1999 con sistema semi-automatico Biopty Bard e sotto guida ecografica diretta. Abbiamo valutato il numero di complicanze post-bioptiche.
Risultati. Non ci sono state complicanze «maggiori» (come interventi chirurgici e morti). Il numero delle complicanze «minori» è risultato basso ed in accordo con i dati della letteratura (macroematuria post-bioptica = 6,8%, caduta della emoglobina ≥20% = 0,89%, ematoma = 5,1%, dolore lombare = 0,8%). Il 98,4 % delle biopsie renali è risultato diagnostico e il 91,4% presentava un numero di glomeruli ≥5.
Conclusioni. La procedura semi-automatica sotto guida ecografica è una tecnica realizzabile e sicura per la biopsia renale percutanea. Produce una miglior resa di tessuto diagnostico senza aumento della frequenza di complicanze cliniche, anche in Centri, come il nostro, che esegue un piccolo numero di biopsie per anno.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail