Home > Riviste > Minerva Urologica e Nefrologica > Fascicoli precedenti > Minerva Urologica e Nefrologica 1999 Settembre;51(3) > Minerva Urologica e Nefrologica 1999 Settembre;51(3):157-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA UROLOGICA E NEFROLOGICA

Rivista di Nefrologia e Urologia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,536


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Urologica e Nefrologica 1999 Settembre;51(3):157-9

lingua: Inglese

Carcinoma della prostata metastatizzante al pene in un paziente con elevato livello sierico dell’antigene specifico della prostata

Sciarra A., D'Eramo G., Casale P., Di Nicola S., Di Chiro C., De Santis C., Loreto A., Di Silverio F.

From the Department of Urology “U. Bracci”, University “La Sapienza” - Rome


PDF  


Il carcinoma della prostata metastatizzante al pene è raro.
La prognosi è severa con una sopravvivenza compresa fra 1 e 24 mesi. Presentiamo il caso di un paziente con carcinoma della prostata ed un PSA sierico oltre 200 ng/ml, che è stato sottoposto a prostatectomia radicale e dopo 2 mesi presentava due noduli a livello del pene.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail