Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2016 June;65(3) > Minerva Stomatologica 2016 June;65(3):164-75

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ORIGINAL ARTICLES  


Minerva Stomatologica 2016 June;65(3):164-75

lingua: Italiano, Inglese

Analisi retrospettiva della prevalenza della mucosite perimplantare e della perimplantite in pazienti non fumatori trattati con una riabilitazione fissa full-arch supportata da due impianti mesiali assiali e due impianti distali inclinati

Nicolò CAVALLI 1-3, Clotilde AUSTONI 1-3, Stefano CORBELLA 1-3, Silvio TASCHIERI 1-3, Bruno BARBARO 1-3, Francesco AZZOLA 1-3, Luca FRANCETTI 1-3

1 Department of Biomedical, Surgical and Dental Sciences, Università degli Studi di Milano, Milan, Italy; 2 Research Centre in Oral Implantology, Università degli Studi di Milano, Milan, Italy; 3 IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi, Milan, Italy


FULL TEXT  


OBIETTIVO: L’obiettivo dello studio era quello di valutare la prevalenza della mucosite perimplantare e della perimplantite in pazienti non fumatori riabilitati con una protesi fissa sostenuta da due impianti assiali e due impianti inclinati.
METODI: Sono stati inclusi nello studio 43 pazienti per un totale di 49 riabilitazioni. Ogni paziente è stato inserito in un programma di controlli igienici ogni 6 mesi nei primi 2 anni e ogni anno successivamente in cui sono stati registrati dati riguardanti sanguinamento al sondaggio, profondità di sondaggio e riassorbimento osseo. Sono state fatte diagnosi di mucosite perimplantare (Indice di sanguinamento>1) e perimplantite (Indice di sanguinamento>1, profondità di sondaggio >4, riassorbimento osseo rilevabile radiografiamente).
RISULTATI: Il follow-up considerato va da 1 a 10 anni. La prevalenza di mucosite perimplantare rilevata va da 0 al 12,2% dei pazienti (8,7% degli impianti), mentre quella di perimplantite si distribuisce tra 0 e il 9,1% dei pazienti (6,8% degli impianti) nei diversi intervalli considerati.
CONCLUSIONI: La prevalenza di mucosite perimplantare e perimplantite è risultata inferiore rispetto alla maggior parte degli studi in letteratura suggerendo la validità della tipologia di riabilitazione studiata, in associazione ad un rigoroso protocollo di richiami igienici, nel prevenire l’insorgenza di tali patologie.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

nicolo.cavalli@unimi.it