Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2016 June;65(3) > Minerva Stomatologica 2016 June;65(3):134-43

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Per citare questo articolo

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ORIGINAL ARTICLES  


Minerva Stomatologica 2016 June;65(3):134-43

Copyright © 2016 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Effetto dell’espansione rapida del palato nella correzione spontanea delle trasposizioni canino-primo premolare

Cinzia MASPERO 1, 2, Lucia GIANNINI 1, 2, Guido GALBIATI 1, 2, Mattia FERESINI 1, 2, Giampietro FARRONATO 1, 2

1 Fondazione IRCCS Cà Granda, Maggiore Policlinic Hospital, Milan, Italy; 2 Department of Biomedical, Surgical and Dental Sciences, University of Milan, Milan, Italy


PDF  


OBIETTIVO: L’obiettivo di questo studio sperimentale era di presentare venti giovani pazienti con trasposizione dentale incompleta tra canino e primo premolare superiori identificati e trattati con espansore rapido del palato (RPE) e terapia intercettiva.
METODI: Lo studio ha coinvolto 20 giovani pazienti di età compresa tra gli 8 e i 12 anni (età media 10±0.3 anni). I pazienti sono stati divisi casualmente in due gruppi uguali (10 pazienti in ciascuno). I pazienti del primo gruppo sono stati sottoposti a espansione rapida del palato con espansore Hyrax. L’apparecchio è stato attivato due volte al giorno per 15 giorni per ottenere 7,5 millimetri di espansione palatale. Poi è stato lasciato in situ per sei mesi. Il secondo gruppo è stato il gruppo di controllo e i pazienti non sono stati trattati ma solo osservati. Il numero totale di trasposizioni dentali era di 30 coppie (15 nel primo gruppo e 15 nel gruppo di controllo).
RISULTATI: Tra il primo gruppo, 13 coppie di trasposizione dentale hanno raggiunto la posizione corretta in arcata. 2 di loro sono rimaste trasposte. Tra il gruppo di controllo, 12 di loro sono rimaste trasposte e 3 hanno raggiunto la giusta posizione.
CONCLUSIONI: Le trasposizioni dei canini e dei primi premolari sono un malposizionamento dentale comune nei bambini. La diagnosi precoce permette di eseguire un trattamento intercettivo che impedisce il pieno sviluppo della trasposizione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Maspero C, Giannini L, Galbiati G, Feresini M, Farronato G. Effect of rapid palatal expansion in early tratment and spontaneous correction of maxillary canine-first premolar transposition. Minerva Stomatol 2016 June;65(3):134-43. 

Corresponding author e-mail

giampietro.farronato@unimi.it