Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2015 Dicembre;64(6) > Minerva Stomatologica 2015 Dicembre;64(6):323-33

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ORIGINAL ARTICLES  


Minerva Stomatologica 2015 Dicembre;64(6):323-33

lingua: Italiano, Inglese

Retainers ortodontici fibro-rinforzati in composito

Lucchese A. 1, 2, Manuelli M. 1, 2, Bassani L. 1, 2, Albertini P. 1, 2, Matarese G. 3, Perillo L. 4, Gastaldi G. 1, 2, Gherlone E. F. 1, 2

1 Department of Orthodontics, Dental School, Vita‑Salute San Raffaele University, Milan, Italy;
2 Research in Dentofacial Orthopedics, Orthodontics and Pediatric Dentistry, Research Area in Oral Pathology and Implantology, IRCCS San Raffaele Hospital, Milan, Italy;
3 Department of Specialist Medical‑Surgical, Experimental Sciences and Odontostomatology, University of Messina, Messina, Italy;
4 Department of Orthodontics, Second University of Naples, Naples, Italy


PDF  


OBIETTIVO: La ritenzione è la fase di trattamento ortodontico che tenta di mantenere i denti nelle loro posizioni corrette dopo che terapia ortodontica è completata. Lo scopo di questo studio è stato quello di considerare i compositi fibro-rinforzati (FRC) come una possibile alternativa al filo di acciaio inossidabile intrecciato convenzionale, attraverso l’analisi al SEM.
METODI: Due diversi FRC sono stati studiati, Everstick® (Stick Tech Ltd, Turku, Finlandia) (tipo A, 24 campioni), con un diametro di 0,76 millimetri a base di fibre di vetro e modulo di Young di elasticità 28 GPa, e il Ribbond® (Ribbond, Inc., Seattle, WA, USA) (tipo B, 24 campioni), ad alto peso molecolare e con il modulo di alta di elasticità e fibre di polietilene fredde trattate con gas plasma. Cinque gruppi sono stati creati: gruppi di controllo A1 e B1, composto da 8 campioni di tipo A e 8 di tipo B senza impregnazione e solo con resina fluida prima della polimerizzazione; gruppi A2 e B2, composti rispettivamente da 8 campioni di tipo A e 8 di tipo B impregnati con resina fluida Heliobond per 6 secondi; gruppi A3 e B3, composti rispettivamente da 8 campioni di tipo A e 8 di tipo B impregnati con resina fluida Heliobond per 6 minuti prima della polimerizzazione.
RISULTATI: L’analisi trasversale e longitudinale al SEM dei campioni sezionati ha dimostrato che la fibra senza impregnazione con resina fluida, prima del trattamento, possedeva fibre cilindriche intrecciate e dritte. L’analisi al SEM ha indicato che i due tipi di fibre mostra caratteristiche strutturali diverse in dimensione, numero, il diametro e l’orientamento dei FRC senza un trattamento preliminare tramite impregnazione delle fibre con resina fluida.
CONCLUSIONI: Un tempo di impregnazione di 6 secondi potrebbe notevolmente ridurre, nei retainer FRC, vuoti e microfessure delle fibre, rendendo tali retainer più resistenti ad agenti orali e batterici. Un maggiore tempo di impregnazione (6 minuti) migliora ulteriormente le caratteristiche morfologiche dei FRC.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

lucchese.alessandra@hsr.it