Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2015 June;64(3) > Minerva Stomatologica 2015 June;64(3):135-42

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Stomatologica 2015 June;64(3):135-42

lingua: Inglese

Durabilità del legame adesivo tra le resine a base di silorano e metacrilato e lo smalto

Moura S. 1, Chimentão L. 1, Kléin-Júnior C. 2, Mattos A. 3, Carvalho R. 1, Guiraldo R. 1, Poli-Frederico R. 1, Miranda-Júnior W. 4

1 Dentistry, Restorative Dentistry, University North of Parana, Londrina, Brazil;
2 Dentistry, Restorative Dentistry, University Luterana do Brasil, Cachoeira do Sul, Brazil;
3 Dentistry, Restorative Dentistry, University of São Paulo, São Paulo, Brazil;
4 Dental Materials, Biomaterials and Oral Biology, University of São Paulo, São Paulo, Brazil


PDF  


OBIETTIVO: Pochi studi hanno confrontato il legame adesivo tra le resine a base di silorano e metacrilato e lo smalto. Obiettivo del presente studio è stato quello di valutare la durabilità del legame adesivo tra le resine a base di silorano e metacrilato e lo smalto.
METODI: Ventisette molari sono stati suddivisi nei gruppi G1 “Clearfil SE Bond/Filtek Z350”, G2 “Adper Easy One/Filtek Z350” e G3 “sistema adesivo P90/Filtek P90”. Dopo l’applicazione dei sistemi adesivi, sono stati costruiti blocchi di materiali compositi e i campioni sono stati conservati in acqua (24 ore/37 °C), sezionati (0,8 mm²) e sottoposti a una prova a trazione (24 ore e 6 mesi). Sono state osservate delle fratture (40×). La forza di coesione (in MPa) è stata analizzata mediante il modello generale lineare MANOVA e il test post-hoc di Tukey al 5%. È stato effettuato il test della potenza ed è stato esaminato il profilo di mordenzatura.
RISULTATI: Sono state osservate differenze per quanto concerne il materiale (P=0,029), il tempo di conservazione (P=0,012) e la loro interazione (P=0,000). Sono state osservate forze di coesione simili a 24 ore per tutti i materiali. La forza di coesione nel G1 è diminuita dopo 6 mesi. Il G2 ha mostrato una forza di coesione più elevata dopo 6 mesi rispetto al G1 e al G3, i quali hanno mostrato valori simili. Il valore del test di potenza era di 0,87. Sono state osservate fratture miste e prismi dello smalto.
CONCLUSIONI: La forza di coesione è variata nel tempo a seconda del sistema ricostruttivo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

kissmoura@gmail.com