Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2014 October;63(10) > Minerva Stomatologica 2014 October;63(10):361-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Stomatologica 2014 October;63(10):361-7

lingua: Italiano, Inglese

Dolore oro-facciale e Sindrome di Eagle: spunti da una serie clinica

Ciorba A., Savini S., Morolli F., Malagò M., Bianchini C., Pelucchi S., Pastore A.

ENT and Audiology Department, University Hospital of Ferrara, Italy


PDF  


OBIETTIVO: Watt Eagle fu il primo a descrivere la sindrome del processo stiloideo allungato o sindrome di Eagle, nel 1937. Da allora, diversi Autori hanno ulteriormente studiato questa sindrome e sono state proposte alcune classificazioni a proposito dei quadri clinici e dell’eziopatogenesi. Scopo di questo lavoro è presentare le caratteristiche cliniche di una coorte di pazienti affetti da sindrome di Eagle trattati chirurgicamente.
METODI: Studio retrospettivo. È stato selezionato un gruppo di dieci pazienti affetti da sindrome di Eagle trattati chirurgicamente tra il gennaio 2000 ed il dicembre 2012. Per ogni soggetto sono state valutate, storia e quadro clinico, trattamento e follow- up.
RISULTATI E CONCLUSIONI: Il trattamento chirurgico è risultato efficace in 8 su 10 pazienti. Solo due pazienti lamentano ancora sintomatologia algica oro-faciale, sebbene il grado di disagio risulti inferiore rispetto al preoperatorio e controllabile farmacologicamente. Anche se di raro riscontro, la sindrome di Eagle deve sempre essere considerata nella diagnosi differenziale nei pazienti affetti da dolore orofacciale cronico e refrattario ai trattamenti convenzionali.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

andrea.ciorba@unife.it