Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2013 November-December;62(11-12) > Minerva Stomatologica 2013 November-December;62(11-12):409-17

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Stomatologica 2013 November-December;62(11-12):409-17

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Importanza della posizione della mandibola in relazione alla stabilità posturale. Confronto tra uno splint occlusale prefabbricato e uno splint DPS

Ohlendorf D. 1, Riegel M. 2, Lin Chung T. 3, Kopp S. 1

1 Department of Orthodontics, School of Dentistry Goethe-University, Frankfurt/Main, Germany;
2 Dentist Surgery, Dr. S. Tschackert Frankfurt/Main, Germany;
3 Department of Biostatistics and Mathematics Modelling, Goethe‑University Frankfurt/Main, Germany


PDF  


Obiettivo. Obiettivo del presente studio è stato quello di esaminare gli effetti sulla stabilità posturale di due diverse posizioni della mandibola tenuta in posizione da splint, sia con gli occhi aperti che con gli occhi chiusi.
Metodi. La stabilità posturale di 21 volontari sani adulti è stata studiata utilizzando due diverse serie di condizioni occlusali con la mandibola a riposo, sia con gli occhi aperti sia con gli occhi chiusi. Per mantenere questa posizione della mandibola sono stati utilizzati due splint occlusali (splint standard e splint DPS [Dental Power Splint]). Il comportamento di equilibrio è stato registrato utilizzando una pedana stabilometrica.
Risultati. In un confronto dell’occlusione abituale con i due splint occlusali, i dati posturografici di equilibrio con gli occhi aperti rientravano tra il 7-9% mentre quelli per la distribuzione del peso con gli occhi chiusi tra il 22-26% (con il maggiore miglioramento raggiunto dal DPS), comportando una riduzione della variabilità nell’intervallo delle oscillazioni. Il livello di accuratezza del posizionamento è peggiorato indossando uno splint tra il 13% con lo splint DPS e il 30% con lo splint standard. Sono state registrate differenze specifiche di genere di minore importanza in relazione all’accuratezza del posizionamento, con differenze significative nelle partecipanti di sesso femminile (P≤0,00).
Conclusioni. Una modifica occlusale nel sistema stomatognatico influenza la stabilità posturale. I deficit di equilibrio sembrano essere correlati a un peggioramento dell’oscillazione posturale che, secondo i risultati, può essere migliorata con una posizione miocentrica dell’occlusione utilizzando uno splint DPS. Ciò è vero soprattutto con gli occhi chiusi piuttosto che con gli occhi aperti.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

ohlendorf@med.uni-frankfurt.de