Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2013 Maggio;62(5) > Minerva Stomatologica 2013 Maggio;62(5):147-61

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale

Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0926-4970

Online ISSN 1827-174X

 

Minerva Stomatologica 2013 Maggio;62(5):147-61

 ARTICOLI ORIGINALI

Valutazione dell’olio d’oliva ozonizzato con o senza applicazione aggiuntiva di fosfosilicato di calcio e sodio sull’ipersensibilità postchirurgica della dentina radicolare: uno studio clinico randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo

Patel P. V. 1, Patel A. 1, Kumar S. 2, Holmes J. C. 3

1 Kalindi Oro Care and Research Centre, Rashmi Nagar, Lanka, Varanasi, Uttar Pradesh, India;
2 Department of Periodontology, JSS Dental College & Hospital Mysore, Karnataka, India;
3 Ozone Systems and Products, UK

Obiettivo. Obiettivo del presente studio è stato quello di valutare l’efficacia dell’olio d’oliva ozonizzato, con o senza applicazione aggiuntiva del trattamento rimineralizzante con fosfosilicato di calcio e sodio, sulla reversione dell’ipersensibilità postchirurgica della dentina radicolare.
Metodi. Uno studio clinico in doppio cieco, randomizzato, controllato con placebo, è stato condotto su 51 partecipanti con ipersensibilità della dentina radicolare. I partecipanti sono stati assegnati in maniera casuale a 4 gruppi: gruppo A, olio d’oliva ozonizzato; gruppo B, olio d’oliva ozonizzato e trattamento rimineralizzante; gruppo C, olio d’oliva placebo e trattamento rimineralizzante; gruppo D, solo olio d’oliva placebo. Il trattamento attivo è stato condotto in ambulatorio e seguito dall’assistenza domiciliare con una pasta rimineralizzante. La risposta a diversi stimoli di dolore è stata valutata periodicamente con una scala analogica visiva. Inoltre, l’analisi con microscopia elettronica a scansione ha valutato l’occlusione dei tubuli dentinali e il cambiamento nell’area della superficie tubulare dopo il trattamento.
Risultati. I partecipanti del gruppo B hanno mostrato una riduzione significativa nel livello dentale e nella sensibilità globale durante il periodo dello studio (P<0,001). Inoltre, anche il confronto intergruppo ha mostrato un risultato significativo (P<0,001). In maniera analoga, anche i partecipanti del gruppo C hanno mostrato una riduzione significativa della sensibilità durante il periodo dello studio (P<0,001). Invece, non è stata rilevata nessuna differenza significativa (P>0,05) tra i gruppi A e D per l’analisi della sensibilità globale e il livello dentale. L’analisi SEM ha rivelato un’occlusione dei tubuli significativamente (P<0,001) maggiore e una diminuzione dell’area della superficie tubulare nei campioni del gruppo B rispetto ai campioni degli altri gruppi.
Conclusioni. L’olio d’oliva ozonizzato in monoterapia non è efficace nel ridurre l’ipersensibilità della dentina radicolare successiva alla chirurgia. Tuttavia, l’applicazione aggiuntiva del trattamento rimineralizzante con fosfosilicato di calcio e sodio ha un impatto positivo sulla reversione dell’ipersensibilità post-chirurgica della dentina radicolare.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina