Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2010 July-August;59(7-8) > Minerva Stomatologica 2010 July-August;59(7-8):407-14

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Stomatologica 2010 July-August;59(7-8):407-14

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Effetto del carico ciclico sulla forza della frattura e micro-gocciolamento di un cilindro a fibre di quarzo con differenti combinazioni di materiali adesivi, a base di cemento o di resina

Baldissara P. 1, Özcan M. 2, Meli.lli D. 3, Valandro L. F. 4

1 Division of Prosthodontics, Department of Oral Science, Alma Mater Studiorum, University of Bologna, Bologna, Italy
2 Dental Materials Unit, Center for Dental and Oral Medicine Clinic for Fixed and Removable, Prosthodontics and Dental Materials Science, University of Zürich, Zürich, Switzerland
3 Department of Oral Science, University of Palermo, Palermo, Italy
4 Division of Prosthodontics, Department of Restorative Dentistry, Faculty of Odontology, Federal University of Santa Maria
Santa Maria, Rio Grande do Sul State, Brazil


PDF  


Obiettivo. Il presente studio si è proposto di valutare la performance di differenti combinazioni di materiale adesivo-cementizio per la polpa dentaria associati a cilindri a fibre di quarzo in seguito a carico ciclico e test di forza di frattura, e ha valutato il micro-gocciolamento utilizzando un metodo di penetrazione dei coloranti.
Metodi. Quaranta denti canini (N.=10 per ogni gruppo) sono stati ripristinati con fibre cilindriche (fibre di quarzo DT Light Post) e quattro combinazioni di materiale adesivo-cementizio per la polpa dentaria (Gruppo 1: All-Bond 2+C&B [radice]/All-Bond 2+Biscore [polpa]; Gruppo 2: All-Bond 2+Bisfil 2B [radice]/All-Bond 2+Bisfil 2B [polpa]; Gruppo 3: Scotchbond 1+RelyX ARC [radice]/Scotchbond 1+Supreme [polpa]; Gruppo 4: RelyX Unicem [radice]/Scotchbond 1+Filtek Supreme [polpa]). I campioni sono stati inizialmente sottoposti a carico ciclico (2000000x, 8 Hz, 3-100 N a 45 °C sotto irrorazione di acqua a 37±3 °C) e, in seguito, immersi in fucsina basica 0.5% a 37 °C per 24 ore per la penetrazione del colorante e la messa in evidenza di alterazioni a livello dell’interfaccia. Le alterazioni superficiali sono state osservate allo stereomicroscopio (ingrandimento 100x). La penetrazione circonferenziale e centripeta del colorante è stata quantificata a livello buccale e linguale.
Risultati. Soltanto tre campioni si presentavano macroscopicamente imperfetti durante il carico ciclico. Non è stata riscontrata alcuna differenza statisticamente significativa fra i gruppi per il numero di cicli di resistenza (P=0,9). Neppure la forza media di rottura è risultata significativamente differente tra i gruppi (213±63-245±71 N) (P=0,740) (Anova). Tutti e quattro i gruppi hanno mostrato un alto livello di penetrazione del colorante durante il ripristino delle interfacce, pur senza differenze statisticamente significative tra i gruppi (P=0,224) (Kruskal-Wallis). I lati linguali dei denti, dove era stato applicato il carico, hanno mostrato un’incidenza significativamente aumentata del distacco tra la polpa e la dentina (100%, 90%, 100% e 90% per i gruppi 1, 2, 3 e 4, rispettivamente) in confronto al lato buccale (30%, 30%, 60% e 40%) (P=0,032, c2 test). In 13 campioni (32,5%) sono state osservate linee di frattura a livello della corona. La forza di frattura non è risultata significativamente correlata alla penetrazione del colorante (P=0,1803, r=-0,2162, Regressione lineare e test di correlazione).
Conclusioni. Le differenti combinazioni di materiale adesivo-cementizio per la polpa dentaria per il perno in fibra che sono state testate hanno mostrato una risposta simile ai test di carico ciclico e di forza di frattura.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

lfvalandro@hotmail.com