Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2009 Novembre-Dicembre;58(11-12) > Minerva Stomatologica 2009 Novembre-Dicembre;58(11-12):585-91

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale

Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0926-4970

Online ISSN 1827-174X

 

Minerva Stomatologica 2009 Novembre-Dicembre;58(11-12):585-91

 ARTICOLI ORIGINALI

Valutazione cefalometrica dell’ossatura di soggetti adulti brasiliani di carnagione chiara

Gerhardt De Oliveira M. 1, Salim Silveira V. 2, Whemeyer Fregapani P. 2, Bocchese Gallo T. 3

1 Pontifícia Universidade Católica do Rio Grande do Sul (PUCRS), Porto Alegre, Brazil;
2 Graduate School of Maxillofacial Surgery and Trauma, School of Dentistry, PUCRS, Porto Alegre, Brazil;
3 Department of Maxillofacial Surgery and Trauma, PUCRS, Porto Alegre, Brazil

Obiettivo. L’obiettivo del presente studio era di confrontare i valori cefalometrici di soggetti adulti Brasiliani di carnagione chiara con i valori destritti da Tweed, che ha studiato soggetti adulti Nord Americani di carnagione chiara. È stato, inoltre, valutato il dismorfismo sessuale, e sono state confrontate le caratteristiche facciali maschili e femminili.
Metodi. I campioni sono stati ottenuti da 40 cefalogrammi laterali e sono stati suddivisi in gruppi di 20, in base al sesso del paziente. Le radiografie sono state analizzate utilizzando l’analisi cefalometrica computer-assistita di Tweed e il software 2.0® Radiocef. I risultati sono stati analizzati da un punto di vista statistico utilizzando il test t di Student per il sesso e le etnie. Il livello di significatività è stato posto per P≤0,05.
Risultati. Il confronto con i valori di Weed ha rivelato che i Braisliani hanno un profilo convesso e un’inclinazione labiale più marcata dei denti incisivi mandibolari rispetto ai soggetti Nord Americani. Il dismorfismo sessuale è stato riscontrato soltanto nelle misurazioni lineari, per cui si puù asserire che la morfologia facciale sia simile per soggetti di sesso maschile e femminile brasiliani.
Conclusioni. I risultati hanno evidenziato differenze statisticamente significative per quanto vriguarda le dimensioni cefalometriche lineari ed angolari tra diversi gruppi etnici, sostenendo l’idea che l’etnicità dovrebbe essere inclusa nelle analisi cefalometriche.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina