Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2008 July-August;57(7-8) > Minerva Stomatologica 2008 July-August;57(7-8):349-57

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Stomatologica 2008 July-August;57(7-8):349-57

lingua: Inglese, Italiano

Responsabilità professionale e morfologia del contenzioso odontoiatrico

Montagna F. 1, Manfredini D. 2, Nuzzolese E. 3

1 Department of Oral and Dental Diseases and Orthodontics University of Cagliari, Cagliari, Italy
2 Department of Maxillofacial Surgery University of Padua, Padua, Italy
3 Forensic Odontologist, Bari, Italy


PDF  


Lo studio analizza 101 pareri medico-legali formulati su casi di responsabilità professionale odontoiatrica, esaminata da due esperti nel periodo 2002-2006. Lo scopo del presente studio consiste nel monitorare il contenzioso per responsabilità professionale odontoiatrica in Italia e confrontarlo con precedenti analisi statistiche nazionali, aventi come oggetto il decennio precedente. I risultati ottenuti confermano la maggior parte dei dati già riscontrati in precedenti studi sul contenzioso odontoiatrico e sono sovrapponibili a studi precedenti in tema di tipologia dei sinistri, valutazione del danno biologico e altri aspetti accessori (assicurativi e anagrafici): elevata prevalenza della protesi (70%), con sovrapposizioni di lesioni endodontiche e fallimenti implantari nella metà dei casi; ricorsività di un limitato numero di errori, specifici per ogni branca; elevata soccombenza dei sanitari (90%); responsabilità di equipe nel 10% dei casi; frequente evoluzione in procedimento giudiziario (40%) e minore percentuale di liquidazione assicurativa stragiudiziale (25%); odontoiatri prevalentemente di sesso maschile (età media 50 anni) e pazienti femminili (75%) di media età; ridotti importi risarcitori per danni biologici. Le spese emergenti per rifacimento prestazioni e/o necessarie a emendare il danno ammontano a € 17 757,0 per sinistro, mostrando un considerevole aumento rispetto ai 6 500 000 lire (~3 356,97 €) nel 1998 (178 casi liquidati da compagnia di assicurazione) e 6 539,00 € nel periodo 1998-2004 (75 pareri medico-legali).

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail