Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2008 Luglio-Agosto;57(7-8) > Minerva Stomatologica 2008 Luglio-Agosto;57(7-8):343-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Stomatologica 2008 Luglio-Agosto;57(7-8):343-8

L’effetto dell’agopuntura sui tassi di flusso salivare in pazienti affetti da xerostomia indotta da radiazioni

Braga F. P. F. 1, Sugaya N. N. 1, Hirota S. K. 1, Weinfeld I. 1, Magalhães M. H. C. G. 2, Migliari D. A. 1

1 Department of Oral Diagnosis School of Dentistry University of São Paulo, São Paulo, Brazil
2 Department of Oral Pathology School of Dentistry University of São Paulo, São Paulo, Brazil


PDF  


Obiettivo. Questo studio ha valutato l’effetto dell’agopuntura sui tassi di flusso salivare in pazienti affetti da xerostomia indotta da radiazioni.
Metodi. Dodici pazienti con grave xerostomia sono stati trattati con agopuntura dopo radioterapia. I dati basali erano stati ottenuti prima del trattamento con agopuntura, e sono stati utilizzati come valori di riferimento. L’agopuntura è stata effettuata in 12 sessioni, della durata di 20 minuti ciascuna, due volte a settimana, per un periodo di 6 settimane. La risposta clinica è stata valutata obiettivamente raccogliendo la saliva e misurando i tassi complessivi di flusso salivare a riposo e dopo stimolazione, e soggettivamente somministrando al paziente un questionario di autovalutazione con scala visiva analogica. Le analisi statistiche sono state effettuate con un’analisi della varianza per misure ripetute utilizzando un modello misto.
Risultati. I risultati hanno evidenziato un miglioramento statisticamente significativo dei tassi di flusso salivare sia nelle valutazioni obiettive che in quelle soggettive (P<0,05). Nella valutazione obiettiva, vi è stato un incremento per il flusso salivare a riposo del 142,2% (media=da 0,04 ml/min fino a 0,12 ml/min) e del 73,5% (media=da 0,09 ml/min fino a 0,21 ml/min) per il flusso salivare dopo stimolazione. Nella valutazione soggettiva, la scala analogica visiva è aumentata di 36 punti (media=da 18,4 fino a 53,8) per la sensazione di una maggior produzione di saliva.
Conclusioni. In accordo ai risultati di questo studio, l’agopuntura ha mostrato un effetto significativo sulla produzione di saliva, suggerendo questa terapia come trattamento efficace per pazienti affetti da xerostomia indotta da radioterapia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail