Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2007 November-December;56(11-12) > Minerva Stomatologica 2007 November-December;56(11-12):603-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Stomatologica 2007 November-December;56(11-12):603-9

lingua: Inglese

Follow-up di cinque anni dei disturbi temporo-mandibolari e di altri sintomi muscoloscheletrici in studenti di odontoiatria

Abou-Atme Y. S. 1, Melis M. 2, Zawawi K. H. 3, Cottogno L. 4

1 Private Practice, Rabigh, Saudi Arabia
2 Private Practice, Cagliari, Italy
3 Division of Orthodontics, Faculty of Dentistry King Abdulaziz University, Jeddah, Saudi Arabia
4 Private Practice, Cagliari, Italy


PDF  


Obiettivo. L’obiettivo di questo studio epidemiologico è stato di valutare l’intensità e la variazione dei disturbi temporo-mandibolari e di altri sintomi muscoloscheletrici in una popolazione costituita da studenti di odontoiatria durante i cinque anni del corso di studi.
Metodi. Un questionario a scala numerica da 0 a 3 (0 = assenza di sintomi, 1 = sintomi di lieve intensità, 2 = sintomi di intensità moderata, 3 = sintomi di grave intensità) è stato somministrato a tutti gli studenti arruolati durante il primo anno del corso di studi in odontoiatria presso la University of Saint Joseph (Beirut, Libano). Lo stesso questionario è stato compilato dagli stessi studenti con cadenza annuale sino al quinto (e ultimo) anno di corso.
Risultati. I disturbi temporo-mandibolari e i sintomi muscoloscheletrici sono stati generalmente di lieve intensità e fluttuanti nel tempo. Non sono emerse differenze significative tra i vari anni per quanto riguarda l’intensità del dolore alle orecchie, della cefalea, del dolore al volto, dei sintomi agli arti superiori, della cervicalgia e del mal di denti. Il senso di orecchie tappate è diminuito dal primo anno al terzo e al quinto anno. Il dolore all’articolazione temporo-mandibolare, gli schiocchi della stessa articolazione, il dolore alla schiena e quello lombare hanno evidenziato un andamento simile, aumentando dal primo e secondo anno al terzo anno e quindi diminuendo nel quarto e quinto anno.
Conclusioni. Si può ipotizzare un maggior rischio di sviluppare sintomi associati al lavoro pratico in laboratorio in caso di posture ergonomicamente improprie.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail