Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2007 September;56(9) > Minerva Stomatologica 2007 September;56(9):415-26

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Stomatologica 2007 September;56(9):415-26

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese, Italiano

Associazione tra minaccia di parto pretermine e malattia parodontale: esiste una relazione? Studio appaiato caso-controllo

Caruso F. 1 Nastri L. 1, Arienzo M. 2, Signoriello G. 3, Picardi C. 2, Mazza C. 1, Caruso U. 1, Gallo C. 3

1 Department of Odontostomatological, Orthodontic and Surgical Disciplines Second University of Naples Naples, Italy
2 Department of Obstetrics and Gynecology SS. Annunziata Hospital Naples, Italy
3 Department of Medicine and Public Health Second University of Naples Naples, Italy


PDF  


Obiettivo. La relazione tra malattie parodontali e nascite pretermine è stata oggetto di molti studi con risultati contrastanti. Obiettivo dello studio è stato quello di verificare l’associazione tra malattie parodontali in donne in gravidanza e minaccia di parto pretermine (TPL).
Metodi. Duecentoventi donne in gravidanza sono state reclutate in uno studio appaiato caso-controllo prospettico. Fattori di appaiamento sono stati l’età, la parità e la data di ricovero. I casi sono stati definiti come donne ricoverate con diagnosi di TPL prima della 37° settimana; i controlli sono stati definiti come donne con parto a termine (≥37 settimane)nello stesso reparto. L’esposizione primaria è stata definita come la presenza di almeno un dente con profondità di sondaggio (PD) >6 mm e sanguinamento al sondaggio (BOP+). Per l’intero cavo orale sono state inoltre rilevate la media delle profondità di sondaggio, indice di sanguinamento (FMBS) e presenza di placca (FMPS). Sono state eseguite analisi appaiate univariate (test di McNemar e Wilcoxon) e multivariate (modello di regressione logistica condizionale).
Risultati. Almeno una tasca con PD >6mm e BOP+ è stata trovata in 30 casi (27,3%) e 37 controlli (33,6%) senza differenze significative (P=0,27). Nessuna differenza è stata osservata tra casi e controlli anche nelle valutazione delle tasche meno profonde. La PD media è risultata simile in casi (2,67 mm) e controlli (2,78 mm) (P=0,29). La media del FMPS è stata del 56,4% nei casi e 50,7% nei controlli, mentre il FMBS è stato rispettivamente del 36,5% e 39,6% con differenze non significative dal punto di vista statistico (P=0,26 e P=0,42 rispettivamente).
Conclusioni. Dal nostro studio non sembra esserci alcuna associazione tra minaccia di parto pretermine e malattia parodontale.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail