Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2005 June;54(6) > Minerva Stomatologica 2005 June;54(6):373-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Stomatologica 2005 June;54(6):373-8

lingua: Inglese, Italiano

Rigenerazione ossea dopo rimozione di una cisti mandibolare e successiva riabilitazione protesica con impianti. Caso clinico

Di Dio M., De Luca M., Cammarata L., Pierazzi G.


PDF  


Il presente lavoro mostra la rigenerazione ossea spontanea in seguito a intervento di Partch II effettuato senza l'utilizzo di materiali riempitivi e la successiva riabilitazione funzionale ed estetica del paziente tramite implantoprotesi eseguita anche nella zona di guarigione .
Un paziente di 59 anni, con un'ampia lesione cistica di 3,5 mm di diametro a carico della mandibola, è stato sottoposto a enucleazione chirurgica di tale neoformazione. Dopo i controlli radiografici ortopanoramici postoperatori e DentaScan, che hanno evidenziato la rigenerazione ossea, sono stati inseriti degli impianti anche nella zona di guarigione. Successivamente, è stato possibile riabilitare il paziente con una protesi overdenture su 4 impianti collocati all'interno e alla periferia dell'osso neoformato.
I controlli radiografici effettuati dopo l'enucleazione cistica hanno evidenziato la completa guarigione della zona interessata dalla neoformazione. Gli impianti inseriti successivamente si sono dimostrati stabili ed è stata quindi realizzata una overdenture su di essi.
Il solo intervento di cistectomia, senza il successivo riempimento della cavità residua con gli attuali materiali utilizzati, ha permesso la rigenerazione ossea anche in una cavità residua di ampie dimensioni. Tale rigenerazione è stata sufficiente per garantire il successo dell'implantoprotesi realizzata successivamente, con ottimi risultati funzionali ed estetici in un paziente con totale edentulia del mascellare inferiore.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail