Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2005 Marzo;54(3) > Minerva Stomatologica 2005 Marzo;54(3):153-60

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Stomatologica 2005 Marzo;54(3):153-60

lingua: Inglese, Italiano

Valutazione clinica sull'efficacia di una antibiotico profilassi nel trattamento endodontico di denti necrotici

Contardo L., Meneguzzi E., Cadenaro M., Di Lenarda R.


PDF  


Obiettivo. È stata valutata l'efficacia della profilassi antibiotica sul controllo del dolore e gonfiore post-trattamento endodontico.
Metodi. Sono stati esaminati 47 elementi dentari con diagnosi di necrosi pulpare in 39 pazienti indipendentemente dalla presenza o meno di sintomatologia preoperatoria. Gli elementi dentari sono stati divisi in maniera casuale in 2 gruppi. Al primo gruppo (n=23) è stata somministrata una profilassi antibiotica con amoxicillina (2 g) 1 h prima di ciascuna seduta di trattamento. Al secondo gruppo (n=24), definito di controllo, non è stata somministrata alcuna profilassi. Il trattamento endodontico è stato eseguito mediante sagomatura dei canali con tecnica crown-down utilizzando strumenti manuali, abbondanti irrigazioni con ipoclorito di Na al 5%, 2 sedute di medicazioni intermedie con Ca(OH)2 e otturazione canalare con guttaperca usando, in maniera randomizzata, la tecnica dell'onda continua o la tecnica della condensazione verticale. Al termine di ogni seduta è stato consegnato al paziente un questionario su cui indicare la presenza di dolore (assente, lieve, moderato e severo) e dell'eventuale gonfiore a 4, 8, 12 e 24 h dalla fine del trattamento. I dati sono stati analizzati con i test statistici di Mann-Whitney, Wilcoxon e x2.
Risultati. È stato osservato un solo caso sporadico di ''flare-up pain and swelling'' in un soggetto del gruppo di studio. Nel confronto tra i 2 gruppi non ci sono state differenze significative.
Conclusioni. Un'accurata tecnica di sagomatura, detersione e chiusura dei canali necrotici è sufficiente a garantire un adeguato controllo del dolore post-trattamento senza l'utilizzo di una profilassi antibiotica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail