Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2004 Giugno;53(6) > Minerva Stomatologica 2004 Giugno;53(6):345-54

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Stomatologica 2004 Giugno;53(6):345-54

lingua: Italiano

Test genetico e microbiologico nella malattia parodontale

Checchi L., Gatto M. R., Pattison A., Felice P.


PDF  


Obiettivo. È stato dimostrato come la presenza del polimorfismo dei geni IL-lA e IL-1B, si associ a un aumento del grado di severità della malattia parodontale. Obbiettivo del nostro studio è stato quello di verificare l'esistenza di una relazione tra presenza di polimorfismo nei geni IL-1A e IL-1B e variazioni di carica di Actinobacillus actinomycetemcomitans (Aa), di Prevotella intermedia (Pi) e di Porphyromonans gingivalis (Pg), in pazienti affetti da malattia parodontale, prima e dopo la terapia attiva.
Metodi. Sono stati selezionati 25 pazienti, scelti randomicamente tra quelli che hanno frequentato il Reparto di Parodontologia del Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche dell'Università di Bologna, affetti da malattia parodontale, con diverso grado di severità. Al termine della terapia attiva, tutti i pazienti sono stati sottoposti al test genetico ''PST™''.
Risultati. È risultato positivo al ''PST™ test'' il 32% (8 pazienti su 25) dei soggetti; la maggior parte dei pazienti (4 pazienti su 8) è stata classificata come classe ADA IV, 3 come ADA III e 1 come ADA I (p>0,05). Tutti i soggetti con terapia igienica buona (13 pazienti su 24) presentavano una diminuzione della carica batterica, dopo terapia attiva (Fisher test p= 0,03).
Conclusioni. Non è stata evidenziata alcuna associazione statisticamente significativa tra risposta al ''PST™ test'' e grado di severità della malattia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail