Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2003 July-August;52(7-8) > Minerva Stomatologica 2003 July-August;52(7-8):373-80

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Stomatologica 2003 July-August;52(7-8):373-80

lingua: Inglese, Italiano

Utilizzo del perossido d'idrogeno nella terapia sperimentale delle cisti. Analisi in vitro

Graziani F., Vano M., Tartaro G., Fanelli G., Gabriele M.


PDF  


Obiettivo. Lo scopo degli Autori è l'analisi in vitro delle alterazioni istologiche provocate dal perossido d'idrogeno in un campione di cisti radicolari apicali.
Metodi. Un campione di 12 cisti radicolari è stato suddiviso in 2 parti speculari. La parte controllo è stata istologicamente valutata mentre l'altra parte (gruppo test) è stata trattata con soluzioni di perossido d'idrogeno al 3% prima della valutazione dei parametri istologici. I gruppi test e controllo sono stati confrontati per integrità epiteliale, stato infiammatorio della parete cistica, presenza di necrosi connettivale, vacuolizzazione stromale e densità microvasale (DMV). L'analisi della densità microvasale (DMV) è stata effettuata tramite indagine immunoistochimica utilizzando anticorpi monoclonali anti-CD34.
Risultati. Il gruppo test presenta un grado minore d'integrità epiteliale rispetto al gruppo controllo con una significatività statistica (p¾0,007), (Wilcoxon test). Il gruppo test presenta, inoltre, un maggior numero di aree di vacuolizzazione stromale (p¾0,004). Nessuna differenza statisticamente significativa tra i 2 gruppi è stata riscontrata per quanto riguarda il parametro flogosi e necrosi connettivale. Lo studio di DMV non evidenzia alcuna significativa differenza tra i 2 gruppi.
Conclusioni. Il perossido d'idrogeno mostra in vitro un'attività citopatica e citolitica. Queste proprietà sono state evidenziate a livello sia epiteliale sia connettivale. Dal presente studio non emerge alcuna differenza significativa tra le DMV del gruppo test e controllo. Ulteriori studi sia in vitro sia in vivo sarebbero necessari per valutare il ruolo di questa sostanza nel trattamento delle lesioni cistiche.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail