Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2003 July-August;52(7-8) > Minerva Stomatologica 2003 July-August;52(7-8):351-64

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Stomatologica 2003 July-August;52(7-8):351-64

lingua: Italiano

L'allergia alimentare in odontostomatologia. Revisione della letteratura

Campisi G., Di Liberto C.


PDF  


Il crescente riscontro, nella pratica clinica, di pazienti che lamentano manifestazioni orali potenzialmente indotte da reazioni allergiche agli alimenti implica l'esigenza di chiarire il ruolo dell'allergia alimentare in odontostomatologia.
Gli studi degli ultimi 20 anni, nel campo dell'allergia alimentare, hanno esaminato non solo i segni e sintomi di questa entità clinica, ma anche gli allergeni e i mediatori che partecipano nella risposta. Tali ricerche immunologiche hanno permesso di distinguere le anomale risposte agli alimenti, a seconda delle loro differenti eziologie, in meccanismi non immunologici e reazioni allergiche.
Nell'ambito di queste ultime, le reazioni IgE-mediate sono state indicate come quelle nettamente più frequenti mentre l'evidenza di meccanismi di ipersensibilità cellulo-mediate o da immunocomplessi è scarsa.
In questo lavoro gli Autori hanno valutato le reazioni avverse agli alimenti, coinvolgenti la mucosa orale e hanno illustrato i diversi quadri e le varianti cliniche riportate in letteratura, in relazione ai differenti allergeni e mediatori. L'impatto clinico crescente delle patologie IgE-mediate dovrebbe essere considerato nella diagnosi differenziale di alcune lesioni della mucosa orale e favorire la realizzazione di linee guida di prevenzione e di terapia.
Accertare il ruolo della componente IgE-mediata in pazienti con sintomatologia urente della bocca potrebbe rappresentare una linea di ricerca molto stimolante e un oggetto di prossime indagini.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail