Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2002 Maggio;51(5) > Minerva Stomatologica 2002 Maggio;51(5):213-8

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Minerva Stomatologica 2002 Maggio;51(5):213-8

 CASI CLINICI

La scialometaplasia necrotizzante. Caso clinico

Sortino F.

L'Autore prende in considerazione una patologia piuttosto rara, descritta per la prima volta nel 1973. Vengono richiamate le tappe dell'inquadramento nosologico della malattia e, dopo disamina della Letteratura vengono discusse le ipotesi etiopatogenetiche, nonché vengono trattati gli aspetti sintomatologici e, soprattutto gli aspetti diagnostici, fondamentali per una corretta condotta terapeutica. Viene quindi presentato il caso clinico di un uomo pervenuto all'osservazione dell'Autore che mostrava la comparsa di una neoformazione in regione mediana palatale comparsa dopo ingestione di cibi particolarmente caldi. Viene quindi descritto il trattamento chirurgico consistito nella exeresi della lesione. L'esame istopatologico ha dato esito di un quadro compatibile con scialometaplasia necrotizzante. Vengono quindi discussi gli aspetti prognostici della malattia e gli aspetti terapeutici e viene auspicato un accurato impegno diagnostico laddove esiste il sospetto di una lesione del genere, soprattutto considerando il fatto che questa patologia presenta delle analogie istologiche con il carcinoma a cellule squamose e con il carcinoma epidermoidale che hanno certamente una prognosi più severa.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina