Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2002 Aprile;51(4) > Minerva Stomatologica 2002 Aprile;51(4):151-6

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Minerva Stomatologica 2002 Aprile;51(4):151-6

 CASI CLINICI

Sindrome di Stevens-Johnson presumibilmente indotta da bromexina

Cafasso A., Rao F., Mucciarone L., Ambrosino Di Miccio S.

La sindrome di Stevens-Johnson è una forma grave di eritema multiforme, una patologia infiammatoria a carattere acuto a patogenesi autoimmune.
L'etiopatogenesi non è nota, ma si ritiene vi sia una causalità multifattoriale, nonostante ciò numerosi farmaci sono ritenuti responsabili dello scatenamento di tale reazione.
Le compromissioni cliniche sono a localizzazione cutaneo-mucosa con un marcato interessamento orale.
Gli Autori descrivono in questo lavoro un caso di sindrome di Stevens-Johnson ad interessamento oculo-oro-genitale presumibilmente indotto da bromexina somministrata al paziente per una sindrome influenzale.

lingua: Inglese, Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina