Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2001 March-April;50(3-4) > Minerva Stomatologica 2001 March-April;50(3-4):91-100

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Stomatologica 2001 March-April;50(3-4):91-100

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Biocompatibilità e caratteristiche meccanico-fisiche del nuovo cemento endodontico Venezia. Prove in vivo e in vitro secondo norme ISO

Fonzi M., Fonzi L., Lungarella G., Lafornara D., Bertelli E.


PDF  


Attualmente in gran parte dei Paesi Occidentali vigono leggi che impongono alle Case Produttrici prove severe atte a garantire la biocompatibilità e la sicurezza di utilizzo dei loro prodotti prima della commercializzazione. Molti laboratori internazionali sono impegnati a definire metodologie di indagine finalizzate all'ottenimento di dati oggettivi riproducibili e comparabili. Comitati tecnici costituitisi in ciascun Paese per la standardizzazione delle procedure metodologiche hanno dato vita a comitati tecnici Europei e internazionali proponendo e codificando metodi e approcci di indagine. Le normative UNI-EN-ISO ne costituiscono il risultato e il riferimento per qualsiasi considerazione o valutazione sulla biocompatibilità di un dispositivo medico.
Sulla base, quindi, delle normative vigenti è stata valutata la biocompatibilità e determinate le caratteristiche meccaniche e fisiche del un nuovo cemento endodontico Venezia. Il materiale in oggetto è a base di ZOE e viene prodotto dalla CABON S.p.A.. La tecnica dell'impianto sottocutaneo secondo Safavi (prova in vivo, ISO 10993:1-6 - Biological evaluation of medical and dental materials and devices) e la prova di Emolisi su Emazie di Coniglio (prova in vitro secondo Autian) hanno permesso di evidenziare una buona biocompatibilità del prodotto. I tempi di presa e di lavoro, la radiopacità, le caratteristiche di solubilità e disintegrazione e la capacità di scorrimento soddisfano pienamente i requisiti proposti dagli Standard Internazionali (ISO/DIS 6876 - Dental Root Canal Sealing Materials) e garantiscono il rispetto delle proprietà funzionali ideali del cemento endodontico.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail