Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2000 November-December;49(11-12) > Minerva Stomatologica 2000 November-December;49(11-12):555-60

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

NOTE DI TECNICA  


Minerva Stomatologica 2000 November-December;49(11-12):555-60

lingua: Italiano

Efficacia di 4 sistemi adesivi per amalgama (Studio in vitro)

Marigo L., La Torre G., Manni A., Boari A.


PDF  


Obiettivo. Lo scopo della nostra ricerca è stato quello di valutare la forza adesiva di 4 sistemi adesivi di ultima generazione All-Bond 2 (AB2), Clearfil Liner Bond 2 (CLB2), Scotchbond MP plus (SBMP) e High Q Bond plus (HQB).: tutti questi prodotti sono descritti dalla casa produttrice come adatti per l'adesione degli amalgami alla dentina.
Metodi. Sono stati utilizzati 40 terzi molari integri, estratti a causa di disodontiasi. Tali denti sono stati poi suddivisi in maniera randomizzata in 4 gruppi di 10 denti ciascuno, e ad ogni gruppo è stato applicato uno dei 4 materiali da testare. Una volta applicato l'adesivo, utilizzando uno stampo in teflon si è proceduto condensare anche un amalgama sferico. A questo punto i campioni sono stati sottoposti a test di trazione mediante una Universal Tensil Testing Machine (Instron 4500). I risultati sono stati successivamente esaminati attraverso l'analisi statistica, applicando il test di ANOVA.
Risultati. Dalla media dei valori ottenuti nella trazione, si può osservare come il sistema adesivo AB2 presenti valori massimi di carico alla frattura (8,13±1,48 MPa), mentre il CLB2 presenta i valori minimi (3,04±0,68 MPa). Dopo l' AB2, il sistema con valori maggiori risulta essere lo SBMP (carico alla frattura di 7,06±1,41 MPa); nel caso dell'HQB, il valore è stato di 4,2±1,06 Mpa.
Conclusioni. Anche se la media dei valori ottenuti per gli adesivi per amalgama è inferiore ai valori che si possono ottenere con quelli per i compositi, i sistemi adesivi smalto-dentinali specifici per le leghe in argento devono essere presi seriamente in considerazione nel caso di ricostruzioni conservative che presentino caratteristiche tali da necessitare, oltre alla ritenzione meccanica, anche un supporto di ritenzione chimica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail