Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 2000 May;49(5) > Minerva Stomatologica 2000 May;49(5):221-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Stomatologica 2000 May;49(5):221-6

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Chlorhexidine and taste. Influence of mouthwashes concentration and of rinsing time

Marinone M. G., Savoldi E.


PDF  


Obiettivo. Sono stati studiati gli effetti che l'uso della clorexidina può esercitare sul gusto dei pazienti, tenendo conto sia della sua concentrazione nei collutori, che della frequenza e della durata degli sciacqui.
Metodi. Quattro gruppi di dieci volontari sani tra i 20 ed i 25 anni hanno sciacquato la bocca con soluzioni di clorexidina a varia concentrazione per 7 giorni consecutivi, 2 volte al giorno, a intervalli di dodici ore. In tre gruppi, la durata degli sciacqui è stata di un minuto e la concentrazione della clorexidina nei collutori è stata dello 0,12, 0,20 e 0,30%. Il quarto gruppo usava un collutorio allo 0,30% e la durata degli sciacqui è stata di 15''.
Risultati. L'intensità della percezione gustativa per il salato e l'amaro è stata ridotta da tutti i collutori; la percezione dell'acido è stata modificata in modo non significativo, quella del dolce non è stata modificata affatto. Le modalità con cui si sono ridotti i singoli gusti sono state diverse. La percezione del salato ha raggiunto il valore più basso già al secondo giorno dell'applicazione degli sciacqui e non si è più modificata nei giorni successivi. La percezione dell'amaro si è ridotta in modo graduale ed ha raggiunto il valore più basso al settimo giorno. Tale valore si è mantenuto ancora due giorni dopo la sospensione degli sciacqui.
Conclusioni. Il salato e l'amaro sono le percezioni gustative più fortemente ridotte dalla clorexidina. L'ipogeusia è condizionata tanto dalla concentrazione degli sciacqui che dalla loro durata; gli sciacqui meno concentrati, con un'esposizione più lunga, possono indurre una riduzione gustativa comparabile a quella prodotta dalle soluzioni più concentrate. Nella pratica clinica, i gusti sono meglio protetti se la concentrazione di clorexidina nei collutori non supera lo 0.12% e la loro durata non va oltre i 60''. La qualità della percezione gustativa viene alterata dalla clorexidina in tutti i gusti, ma la frequenza della disgeusia non è in rapporto con la concentrazione della sostanza nei collutori.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail