Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Stomatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Stomatologica 1999 Giugno;48(6) > Minerva Stomatologica 1999 Giugno;48(6):265-72

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA STOMATOLOGICA

Rivista di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Odontostomatology and Maxillofacial Surgery
Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, Index to Dental Literature, PubMed/MEDLINE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Minerva Stomatologica 1999 Giugno;48(6):265-72

 REVIEW

Presidi diagnostici nelle anomalie di eruzione del canino mascellare

Marinelli A., Nannelli P.

L'inclusione del canino mascellare è una patologia piuttosto frequente nella pratica odontoiatrica. Un'appropriata terapia può essere pianificata solo dopo un'attenta valutazione del caso. In questo lavoro, gli Autori descrivono le metodiche, cliniche e radiologiche, che consentono di impostare una corretta valutazione diagnostica dell'inclusione del canino mascellare. Una corretta analisi radiografica dovrebbe permettere di localizzare con precisione l'elemento incluso nei tre piani dello spazio e mettere in evidenza zone di riassorbimento, o di anchilosi. La letteratura propone numerose proiezioni radiografiche; le metodiche convenzionali possono essere sufficienti nei casi più semplici, ma, per i casi più complessi, alcuni Autori propongono protocolli nei quali si utilizzano fino a cinque proiezioni diverse. Le nuove tecnologie nel campo della radiologia digitale permettono di disporre di immagini di eccezionale qualità, tramite le quali è possibile formulare una diagnosi molto accurata anche nei casi più complessi. Le ricostruzioni bidimensionali possono svelare particolari anche molto fini; le ricostruzioni tridimensionali consentono anche agli operatori meno esperti di disporre di immagini di immediata comprensione. La dose di radiazioni assorbita dal paziente è simile a quella una panoramica. Tali caratteristiche fanno della TC la metodica di elezione nei casi complessi di inclusione del canino mascellare.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina