Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2013 September;54(3) > Minerva Psichiatrica 2013 September;54(3):247-58

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Psichiatrica 2013 September;54(3):247-58

lingua: Inglese

Project management e stress: l’importanza delle dinamiche di gruppo per la salute dei lavoratori

Tomei G. 1, Tomei F. 2, Casale T. 2, Sacco C. 2, Cantale V. 2, Di Pastena C. 2, Scala B. 2, De Sio S. 2, Rosati M. V. 2, Sancini A. 2, Caciari T. 2

1 Department of Neurology and Psychiatry “La Sapienza” University, Rome, Italy;
2 Department of Anatomy, Histology Medical-Legal and the Orthopedics, Unit of Occupational Medicine “La Sapienza” University, Rome, Italy


PDF  


Il project management consta di due elementi: la creazione della struttura tecnica (“hard” PM) e la gestione dei processi umani nel progetto (“soft” PM). Il PM agisce sull’organizzazione aziendale sostenuto da un’adeguata gestione della “qualità” (Quality Management), del “rischio” (Risk Management) e della “comunicazione” (Relationship Management). La vita di un progetto è suddivisa in quattro fasi: ideazione, pianificazione, sviluppo o esecuzione, controllo e chiusura. L’ideazione è un’operazione fondamentale per definire dell’obiettivo generale da cui poi seguiranno le altre fasi in linea con l’obiettivo da raggiungere. Il project manager agisce sulla corretta organizzazione delle risorse umane con un processo di team-building. Il project manager gestisce un gruppo ad alta possibilità di conflitto ma se ben gestito stimola i membri a comprendere meglio i fattori chiave per la riuscita del progetto; se però il conflitto non è gestito adeguatamente diventa un fattore negativo o distruttivo. Inoltre il project manager valuta i rischi connessi alla realizzazione di un progetto come quelli legati alla salute, alla sicurezza e allo stress utilizzando un risk planning: valutazione del rischio, individuazione degli stressor e loro correzione. La leadership ha un ruolo importante sul gruppo per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Essa deve valutare oltre gli aspetti tecnologici, burocratici ed economici, anche quelli emotivi, comunicativi e relazionali per ottenere delle dinamiche efficaci.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail